pubblicato il16 maggio 2016 alle 15:51

Affondamento del peschereccio Rosinella, mercoledì arrivano i palombari

Formia – E’ previsto per mercoledì mattina l’arrivo di una unità della Marina Militare, nella zona dell’affondamento del Rosinella, il motopeschereccio con tre uomini di equipaggio affondato il 19 aprile al largo di Formia.
Ufficialmente risultano ancora dispersi i marinai nonostante l’utilizzo di un robot sottomarino per localizzarli sui fondali e per questo la capitaneria di Porto dio Gaeta non ha mai smesso di cercarli in superfice. La barca è a 60 metri di profondità dove possono arrivare solamente i palombari con appositi scafandri. Mercoledì potrebbe essere il momento giusto per scoprire se i corpi sono imprigionati nella barca. Il mezzo della marina militare che affiancherà quelli della guardai costiera, dispone di camera iperbarica necessaria per poter effettuare in sicurezza operazioni subacquee come quella che serve per cercare i copi dei tre uomini.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07