pubblicato il3 maggio 2016 alle 15:07

Basket C/Gold: N.B. Sora piega, 83 a 76, Anzio in gara 1 nei quarti di finale

Non era una partita facile e i ragazzi del presidente Bifera lo sapevano molto bene. Gli avversari si sono presentati in un gran stato di forma esprimento un bel gioco e riuscendo, per gran parte dell’incontro, a tenere il passo dei padroni di casa. La Fravil-Expert Lucarelli ha più volte cercato di creare un margine di sicurezza, però gli ospiti hanno sempre ricucito lo strappo, tranne nell’ultimo quarto dove un parziale di 25-20 ha messo fine a gara 1.
Erano tantissimi all’esordio dei quarti dei play off gara 1 della Fravil-Expert LucarelliNB Sora 2000, in un PalaPanico praticamente colmo di spettatori. Una grande affluenza di pubblico, ben superiore alle aspettative. E chi è venuto sicuramente ha potuto assistere ad uno spettacolo memorabile.
Coach Spaziani parte con Iannarilli in cabina di regia, Smith guardia, Fiorini M. ala piccola, PoPe e De Santis sotto le plance. L’inizio è cauto per entrambe le squadre. Primo canestro ospite dell’ex Margio, cui replica subito per i locali Smith, ma la partita stenta un po’ a decollare e le percentuali restano basse fino al 5’ (7-8), poi una fiammata di Pope (tripla e due tiri liberi) porta la NB Sora 2000 avanti col minimo scarto (15-10), ma Nardi (23 punti con 9/12 dal campo, ottima partita) accorcia le distanze 21-19 a 1′ dalla fine . I primi 10′ minuti di gioco si chiudono con i locali avanti di due grazie ai canestri di De Pippo (24-22).
Spaziani ruota praticamente tutti gli effettivi alla ricerca del quintetto migliore, anche perche Pope gravato di tre falli lo raziona nei minutaggi, mentre Smith continua a martellare la retina pontina (26 punti e 8/8 ai liberi per l’americano). Lico cerca di trovare il tampone per Smith ma le varie doppi marcature asfissianti degli ospiti sul play americano del Sora lasciano spazio ai biancocelesti Fiorini M., De Pippo e De Santis ad avere campo libero per andare a canestro. Nel frattempo si registra l’infortunio di Fiorini G. (distorsione alla caviglia, out 7 giorni). Sul 38-32 arriva il terzo fallo anche per il capitano ciociaro Marco Fiorini, rientra Reali che fa coppia con De Santis sotto canestro. Anzio comincia a trovare il suo equilibrio, Nardi e Gabrielli trovano due canestri al platino ed è sorpasso sul 38-421. Si prosegue fino nal canestro di De Santis, e manda tutti all’intervallo con Anzio avanti di due (40-42) e gli oltre 200 del PalaPanico con i battiti già al livello di guardia.
Al rientro dopo il canetro iniziale di Fiorini M. tutti in piedi per Sora: il Palapanico si trasforma in una bolgia per spingere i suoi ragazzi cantano a squarciagola “noi vogliamo questa vittoria”. Fanno eco anche i numerosi tifosi giunti da Anzio, quando gli ospiti con due acuti di Lerro si portano in vantaggi di +5 (47-52). E De Pippo e soprattutto Pope ricuciono lo svantaggio ma e Iannarilli con una bomba da tre punti riporta i suoi sul -2 (50-52). Pope però commette fallo in attacco (quarto personale) e allora rientra Reali. Palla recuperata in difesa, altro canestro di Smith di potenza e di nuovo tutti in piedi a spellarsi le mani, per emozioni che da queste parti non si provavano da tempo. Sora è avanti di uno dopo un break di 7-20 (57-54), canestro di De Pippo, risponde Lerro, ancora Sora con Smith dalla lunetta dopo aver subito un fallo da Nwokoye (quarto fallo personale) da sotto. La partita è bellissima e di un’intensità pazzesca. Finisce il terzo quarto di gioco con gli ospiti penalizzati da un fallo tecnico fischiato a Gabrielli. La Fravil – Expert Lucarelli avanti di due (58-56).
Inizia l’ultimo quarto di gioco e subito il Sora c’è. Smith è scatenato con De Pippo che trova le posizioni giuste per andare a canestro. La formazione di coach Lico si innervosisce e commette una serie di falli, tra cui due tecnici, che porta gli ospiti in affanno sul punteggio 67 a 62. Gli ospiti con Innamorati e margio non si danno per persi e fanno sperare ancora in un colpa di coda dei pontini. Colpo di coda che non avviene perchè i biancocelesti di coach Spaziani sono determinati ad assicurarsi gara 1. Arriva il quarto fallo di Margio (Anzio) e il quinto di Fiorini M. (11 punti per il capitano), Smith recupera una palla sul portatore di palla ospite e lancia Pope solitario a canestro con una spettacolare schiacciata che fa esplodere il PalaPanico replicando nel finale quando oramai gli ospiti cedono le armi e i volsci possono finalmente festeggiare chiudendo le ostilità sul punteggio di 83 a 76.
Sora è tornata!
nb sora

Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 83 – Anzio Basket Club 76
Parziali: 24-22 / 16-20 / 18-14 / 25-20
N.B. Sora 2000: Pope 9, De Santis 10, Reali 3, De Pippo 18, Smith 26, Fiorini G. 0, Fiorini M. 11, De Vittoris 0, Iannarilli 6; Coach: Spaziani
Anzio Basket Club: Nardi 23, Oliviero 2, Innamorati 6, D’Alfonso 3, Nwokoye 2, Minoccheri 8, Margio 19, Camillo 0, Cuco n.e., Lerro 9, Gabrielli 4; Coach: Lico

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07