pubblicato il27 maggio 2016 alle 17:48

Lungofiume a Cassino senza marciapiede, 70enne ruzzola tra i rovi

Cassino – E’ caduto sul Lungofiume Madonna di Loreto finendo tra i rovi e rimanendone prigioniero.

Sfortunato protagonista della vicenda è un 70enne della provincia di Roma. L’uomo è arrivato a Cassino in treno e dalla stazione ferroviaria, attraverso via Madonna di Loreto, alle 10 circa, stava andando a piedi in ospedale per richiedere la cartella clinica della moglie per il periodo in cui era stata ricoverata al Santa Scolastica.

Improvvisamente, però, è caduto lungo il pendio che fiancheggia la strada.

Per recuperarlo dai rovi sono dovuti intervenire i vigili del fuoco di Cassino che lo hanno riportato sul livello strada e affidato agli operatori del 118.

Nessuna conseguenza particolare, per fortuna, ma fornisce riprova che l’assenza di un marciapiede rende quella strada pericolosa per i pedoni.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07