pubblicato il16 maggio 2016 alle 15:22

Mille giovani per la pace. Exodus, attesa per l’evento del 21 maggio

Sport, musica, volontariato e condivisione per educare i giovani alla pace”
Conto alla rovescia per la ventiduesima edizione del meeting di ExodusMille giovani per la pace” che si svolgerà
sabato 21 maggio alla presenza del fondatore di Exodus,
don Antonio Mazzi .
Grande partecipazione di
scuole e organizzazioni di volontariato che ormai da anni fanno “rete” con Exodus per promuovere l’educazione alla pace in un territorio fortemente segnato dalle vicende drammatiche della
seconda guerra mondiale con la distruzione della città di Cassino e della grande abbazia di Montecassino.
La mattinata di sabato sarà dedicata ai
laboratori educativi dedicati ai ragazzi delle scuole, il pomeriggio ai
tornei sportivi mentre la sera, a partire dalle 21.00, lo spettacolo educativo “
La mia città per la pace ”, con don Antonio Mazzi, concluderà la giornata.

Ancora una volta Exodus rappresenta un’opportunità per i giovani di incontrarsi, confrontarsi, scoprire le diversità senza averne paura , condividere la speranza ed impegnarsi per un mondo migliore, far festa ed essere protagonisti.
Nel corso della serata verranno premiati i vincitori del
concorso video : tante le classi che hanno postato un video sulla pagina facebook di Exodus con la speranza di vincere una Lavagna Interattiva Multimediale (L.I.M.) per la propria scuola. A tutte le scuole partecipanti verrà garantito un mese di
laboratorio per videomaker per il prossimo anno scolastico, grazie alla collaborazione con il Consorzio dei Servizi sociali del cassinate e alla Regione Lazio.
Mille giovani per la pace è un luogo per coloro che cercano, che hanno voglia di scoprire cose nuove, che non si sentono già arrivati, che vogliono mettersi in discussione e che desiderano
guardare il mondo con occhi nuovi. Nel pomeriggio tante gare sportive con la presenza delle società Pax Scherma, C.U.S. Cassino, Volley Sant’Elia e A.D. Pallacanestro Cassino che, insieme alla A.S.D. Exodus da anni abitualmente svolgono attività sportive in comunità. Nel pomeriggio è prevista l’inaugurazione del
centro sportivo , ormai composto da campo polivalente, campo da calcetto, percorso avventura e palestra. Le premiazioni delle squadre alle 21.00. Exodus è un luogo per coloro che sono disponibili ad
uscire dai pregiudizi , dalla paura dell’altro, dell’ignoto. Per coloro che guardano il mondo con simpatia, con il desiderio di comprendere ciò che ancora non sappiamo, di fare domande, cercare risposte, lasciare che queste cambino il mondo interiore che fino ad oggi abbiamo costruito.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07