pubblicato il10 maggio 2016 alle 15:25

Offre soldi ai carabinieri per evitare multa e confisca dell’auto. Arrestato un nigeriano

Ha offerto ai carabinieri che lo hanno fermato 260 euro per non farsi controllare. Non è andata però come previsto e i militi del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casal di Principe lo hanno arrestato. Un nigeriano di 38 anni, infatti, nel corso di un servizio di controllo alla circolazione stradale lungo la SS7bis Nola-Villa Literno, è stato fermato per un regolare controllo. L’uomo, alla guida di una Peugeot di sua proprietà, era sprovvisto di patente di guida e l’autovettura non aveva la copertura assicurativa. Insomma una serie di problemi e sanzioni che il nigeriano ha tentato di evitare con una idea bizzarra. Ha quindi offerto la somma di 260 euro in contanti ai carabinieri affinchè evitassero di procedere secondo legge. Naturalmente l’uomo è stato arrestato nella flagranza del reato di “istigazione alla corruzione” . L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
N. Costa

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07