pubblicato il10 maggio 2016 alle 15:51

Progetto “Pedibus” andare a scuola a piedi, un nuovo modo di mobilità sostenibile

Far appriopriare i bambini degli spazi pubblici e segnalare le auto parcheggiate sul percorso di Pedibus in modo scorretto

CassinoSi chiama “Pedibus” il progetto avviato questa mattina a Cassino. Un nuovo concetto di mobilità sostenibile ed educativa per riscoprire la bellezza di recarsi a scuola a piedi riappropriandosi, soprattutto da parte dei bambini, degli spazi pubblici. È il progetto avviato da oggi per le scuole di Cassino. Si è iniziato con la scuola elementare “. Mattei”. Il progetto si arricchisce di un aspetto in più realizzato con la collaborazione dei bambini e che merita una menzione speciale, la segnalazione con multa virtuale applicata sulle auto parcheggiate lungo il percorso di Pedibus in maniera non corretta. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Petrarcone che ha voluto essere presente all’avvio della prima giornata Pedibus partito dal Municipio. “Quella di oggi è stata una bella ed importante giornata per la nostra città con la partenza del Pedibus dalla Casa Comunale alla volta della scuola elementare Mattei” ha dichiarato il sindaco Petrarcone. “Diverse classi della scuola elementare – ha continuato Petrarcone – hanno dato vita a questo evento che rappresenta un indubbio punto di partenza verso un nuovo concetto di mobilità sostenibile ed educativa. ai fini di riscoprire la bellezza di recarsi a scuola a piedi e riappropriarsi, soprattutto da parte dei bambini, degli spazi pubblici. Ringrazio l’Università degli Studi di Cassino che porta avanti questo progetto da diverso tempo che ha l’obiettivo di mettere in sicurezza alcuni percorsi cittadini per fare in modo che i bambini possano recarsi o essere accompagnati a scuola a piedi. Da parte nostra, come ha dimostrato la giornata odierna, c’è la piena volontà di ampliare e rendere questo progetto un appuntamento stabile che si caratterizzi come punto qualificante di una nuova visione della città. Una città a dimensione d’uomo, in particolare dei più piccoli, con aumento della mobilità pedonale e ciclabile, riducendo drasticamente l’utilizzo delle autovetture. Ciò, insieme alla costruzione di un percorso in sinergia con l’Università e tutti i soggetti più sensibili del territorio, rappresenta una sfida che vale la pena affrontare se vogliamo proiettare Cassino verso un futuro più sano ed a passo con le realtà europee”.
pedibus 1 pedibus 2 pedibus

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07