pubblicato il5 maggio 2016 alle 19:21

Rubano gasolio, poi scappano in camper e si schiantano contro una recinzione

Una fuga rocambolesca in camper quella messa in atto da un 56enne croato la scorsa notte a Sora. Sorpreso con con altri complici dopo che aveva appena rotto il tappo di un serbatoio di un autocarro parcheggiatto nei pressi del cimitero per aspirare  il carburante ,circa 200 litri di gasolio, è salito sul veicolo e si è allontanato a folle velocità. A guastare i suoi piani e quelli dei suoi complici, infatti, è stato l’arrivo imprevisto del proprietario  del mezzo. I malviventi colti di sorpresa sono scappati  e con manovre pericolose hanno danneggiato anche alcune auto parcheggiate lungo la strada. Sulle loro tracce si sono immediatamente messi i carabinieri del Norm della locale compagnia. I fuggitivi sono stati intercettati ma hanno proseguito a folle velocità la fuga speronando l’auto dei carabinieri. Poi sono finiti contro una recinzione dopo aver colpito anche le colonnine del gas. Quindi sono scappati a piedi nelle campagne circostanti.  Il 56enne è stato individuato ed arrestato per furto aggravato, danneggiamento aggravato e resistenza a pubblico ufficiale. Nel veicolo utilizzato per la folle fuga sono stati rinvenuti e sequestrati gli  attrezzi atti allo scasso.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07