Giorno: 9 giugno 2016

9 giugno 2016 0

Incidente stradale a Sant’Angelo, tre giovanissimi feriti

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

 

Cassino – Tre feriti è il bilancio di un incidente stradale avvenuto questa sera poco dopo le 20.30 in via Panaccioni a Sant’Angelo in Theodice, frazione di Cassino.

Un impatto violentissimo quello tra due Fiat Grande Punto guidate entrambe da giovanissimi. Le auto sono state ridotte a cumuli di lamiere mentre i  giovani, due ragazze in un’auto e un ragazzo nell’altra, sono stati liberati dai vigili del fuoco del distaccamento di Cassino giunti sul posto in tempi rapidissimi. Liberati i feriti, sono stati affidati agli operatori del 118 di Cassino che li hanno trasportati in ospedale.

Er. Amedei

9 giugno 2016 0

Rapirono una ragazzina in una casa famiglia a Frosinone, in manette due rom

Di redazione

Si introdussero nella casa famiglia “L’elefante invisibile” di Frosinone e dopo aver spintonato una educatrice trascinarono via con la forza una ragazzina minorenne affidata alla struttura dopo essere stata allontanata dalla famiglia rom che la maltrattava. I due, un 20enne ed un 17enne sono stati arrestati in questi giorni a seguito di una incessante indagine svolta dai carabinieri del reparto operativo e nucleo investigativo del comando provinciale di Frosinone. I fatti sono accaduti nel settembre del 2015 quando in pieno giorno a Frosinone i due fecero irruzione nella struttura protetta e dopo il sequestro della ragazzina scapparono prima dell’arrivo dei carabinieri che, nonostante il presidio delle strade, non riuscirono a fermarli nell’immediatezza. La ragazzina venne ritrovata dopo alcuni giorni e affidata ad una nuova struttura mente i due, seppur identificati, si diedero alla latitanza finalmente terminata con l’arresto dei due.     

9 giugno 2016 0

Scontro tra pullman ad Aprilia. Feriti i due conducenti

Di redazione

Incidente stradale tra pullman e furgone ad Aprilia, feriti i conducenti dei mezzi

Nello schianto tra un pullman e un furgone sono rimasti feriti oggi entrambi gli autisti dei due mezzi. È accaduto nella tarda mattinata di oggi in via Genio Civile ad Aprilia nei pressi di via Velino. Uno scontro frontale violento a seguito del quale i due uomini sono rimasti incastrati nei mezzi e per liberarli è stato necessario l’intervento dei vigili di Aprilia. Feriti, in modo non grave, anche due persone che erano a bordo del pullman.

9 giugno 2016 0

Maltrattamenti in famiglia a Sant’Andrea, 41enne in manette

Di Antonio Nardelli

Sant’Andrea del Garigliano – I carabinieri di Sant’Apollinare hanno notificato ad un 41enne di Sant’Andrea del Garigliano un provvedimento di custodia cautelare emesso dal Tribunale di Cassino quale aggravamento della misura degli arresti domiciliari.

L’uomo, a seguito della denuncia dell’ex moglie per maltrattamenti in famiglia, era stato sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna ma, siccome continuava a manifestare l’intenzione di far del male all’ex moglie e al suo nuovo compagno, era stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari dal Tribunale di Cassino.

Il 4 giugno scorso veniva arrestato in flagranza del reato di evasione poiché sorpreso mentre si aggirava senza motivo per una strada distante dal luogo di detenzione domiciliare. A seguito della refertazione delle citate violazioni l’Autorità Giudiziaria, condividendo le risultanze investigative svolte dai Carabinieri di Sant’Apollinare, revocava la misura degli arresti domiciliari a cui lo stesso era sottoposto, sostituendola con quella più grave della custodia cautelare in carcere.

9 giugno 2016 0

Presidio ASL di Aquino, attiva l’Unità di Cure Primarie per tutto il territorio

Di Antonio Nardelli

Grande è stata la soddisfazione dell’amministrazione comunale di Aquino, guidata dal Sindaco Libero Mazzaroppi, quando è stata comunicata dalla ASL la nuova dinamica operativa del Presidio sanitario cittadino.

Nei mesi passati, infatti, si era parlato a lungo della struttura ASL aquinate e della paventata possibilità che potesse perdere operatività e servizi; le cose, invece, non sono andate così perché la Città di San Tommaso, oggi, grazie all’impegno ed alla tenacia dimostrata, ha a disposizione un centro che potenzia la sanità di prossimità. Da poche settimane il Presidio riunisce ed accorpa diverse anime tra cui spiccano l’Unità di Valutazione Alzhaimer, il Consultorio Familiare, l’Assistenza Domiciliare Integrata, il Centro Unico Prenotazioni, la Guardia Medica ed ora, battuta la concorrenza di altre Città che si erano proposte, l’Unità di Cure Primarie. Le UCP sono delle associazioni di medici di Medicina Generale che nascono con l’obiettivo di fornire assistenza ai cittadini in maniera quasi continuativa e con lo scopo di diminuire il carico di accessi al Pronto Soccorso.

Per entrare nel dettaglio: ogni cittadino che è assistito dai dottori Barbera Claudio, Carcione Antonio, Carnevale Ornella, Casciano Antonio, Ciafrone Roberto, Di Rollo Mauro, Fabbrocile Donato, Gazzellone Rita, Giannetti Carlo, Giorgio Giovanni, Iacovella Maria, Nota Crescenzo, Notargiacomo Renato, Maiello Maria Rosaria, Pezzella Tommaso, Ricci Marisa potrà rivolgersi all’UCP di Aquino per tutte le attività svolte ed erogate dal proprio medico curante e per tutte le problematiche che, solitamente, vengono classificate come codice bianco. In questo modo gli assistiti, per questioni di lieve entità, cioè non gravi, come ad esempio ferite superficiali, non saranno più costretti a recarsi in ospedale dove, inevitabilmente, dovranno attendere per ore, per dare precedenza a situazioni più serie, potranno ricevere assistenza direttamente dalle UCP. Il Sindaco di Aquino Libero Mazzaroppi – che fin dal suo insediamento, cosciente del rischio che correva il Presidio, nella razionalizzazione del sistema sanitario provinciale, aveva attivato una fitta rete di contatti e corrispondenza sia con la Direzione generale che con quella Distrettuale – ha espresso, a nome della comunità, la sua soddisfazione ed il suo compiacimento. La dott.ssa Paola Tanzi, con cui il Sindaco si è interfacciato negli ultimi tempi, ha svolto un lavoro egregio e si è prodigata molto per scongiurare, come da noi più volte sollecitato, qualsiasi evenienza che potesse ridurre i servizi e le prestazioni dello storico Presidio sanitario aquinate.

Abbiamo sollecitato – continua il Sindaco Mazzaroppi – anche le amministrazioni di alcuni Comuni limitrofi che non hanno fatto mancare il loro sostegno. Oggi dobbiamo esprimere sentimenti di gratitudine e soddisfazione per l’utile ed innovativo servizio attivato, sollecitando, altresì, anche l’immedita attivazione dell’ambulatorio e del potenziamento ulteriore dell’apprezzato e qualificato servizio del Consultorio familiare utile ed indispensabile anche alle attività sociali del Comune. Quindi dalle 10 alle 19, ad Aquino, medici sempre “sul pezzo” e dalle 20 al mattino successivo guardia medica operativa. Una vittoria per tutti i cittadini.

9 giugno 2016 0

Montecassino al vaglio dell’Unesco, il sindaco invitato alla sede di Roma

Di admin

Cassino – Montecassino al vaglio dell’Unesco. L’abbazia benedettina e il territorio che ne fa parte, ma anche tutti i luoghi del mondo benedettino potrebbero a breve diventare patrimonio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura.

Il 20 giugno, infatti, presso la sede Unesco in piazza Firenze a Roma, inizia il procedimento per valutare l’enorme patrimonio delle strutture benedettine e del percorso che le unisce. Invitati i sindaci di tutti i comunali che ospitano nei propri territori un monastero o una struttura storica dell’ordine fondato da San Benedetto.

Per strutture storiche si intendono quelle antecedenti al 1500 e tra queste, il monastero benedettino più importante, quello di Montecassino, dove nacque l’”ora et Labora” l’orazione che contraddistingue l’ordine. Una volta che il luogo passa sotto la tutela dell’Unesco, e dopo aver definito le pertinenze di quel luogo, queste dovranno restare immutate ed immutabili nel tempo.

Ermanno Amedei

9 giugno 2016 0

Impianto di compostaggio. Domani sera fiaccolata a Piedimonte per dire no alla realizzazione del progetto

Di redazione

Domani, venerdì 10 giugno,alle ore 21.00 appuntamento in piazza Municipio a Piedimonte San Germano per la manifestazione con fiaccolata per sensibilizzare la popolazione e dire “NO” all’ impianto di compostaggio,la cui realizzazione è prevista in zona Ruscito a Piedimonte San Germano. La manifestazione è stata organizzato dal comitato cittadino No ai rifiuti a Piedimonte. Il percorso della fiaccolata si articolerà lungo alcune vie della città. Saranno presenti delegazioni di numerose associazioni del territorio, il sindaco di Piedimonte e l’amministrazione comunale oltre alle rappresentanze istituzionali dei comuni limitrofi e di altri paesi della provincia frusinate. Tutti per esprimere il proprio no alla realizzazione dell’ impianto. N.Costa