Giorno: 17 giugno 2016

17 giugno 2016 0

Incidente stradale a Cassino, due feriti in impatto frontale

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Cassino – Incidente stradale, questa sera a Cassino. Si tratta dello scontro frontale tra due vetture avvenuto alle 21.15 circa nei pressi di San Bartolomeo non molto lontano dal cimitero.

Tra le auto, una delle quali ridotta a un groviglio di lamiere i vigili del fuoco hanno estratto due feriti uno dei quali in condizioni serie. Entrambi sono stati trasportati in ospedale a Cassino.  Sul posto Vigili del fuoco e operatori del 118.

17 giugno 2016 0

Lavori abusivi, villa con piscina sequestrata a San Felice Circeo

Di admin

San Felice Circeo – Piscina con tettoia abusiva sequestrata a San Felice Circeo. A scoprirlo sono stati gli uomini del Corpo Forestale dello stato che, sotto la guida dell’Ispettore Pannone, durante un controllo hanno accertato che  Z.A., di anni 50, residente a Roma, in assenza di titoli abilitativi, stava edificando in Via Terracina, una piscina  di circa 40 mq ed una tettoia di oltre 30 mq ed era in corso d’opera anche la ristrutturazione della costruzione esistente.

Dagli accertamenti inoltre sarebbe emerso un aumento della volumetria esistente sul fabbricato oggetto di ristrutturazione.

Tutto il cantiere è stato stato posto sotto sequestro giudiziario ed il proprietario è  stato segnalato alla Procura della Repubblica di Latina per violazioni in materia Urbanistica e Paesaggistica.

17 giugno 2016 0

Due incidenti stradali a San Giorgio e Pontecorvo, tre feriti

Di admin

Pontecorvo – Due incidenti stradali a distanza di pochi minuti si sono verificati oggi pomeriggio  uno a San Giorgio e l’altro a Pontecorvo. Erano le 17 di oggi quando l’emergenza è stata lanciata dall’autostrada Roma Napoli tra i Caselli di Ceprano e Pontecorvo in direzione sud. In quel caso un uomo è stato soccorso dagli operatori del 118 e trasportato in ospedale in codice giallo. Un secondo ferito è stato medicato sul posto e ha rifiutato il ricovero. L’incidente ha causato rallentamenti sull’autostrada.

Pochi minuti dopo due persone sono rimaste ferite e trasportate in ospedale a Cassino a causa di un altro incidente avvenuto sulla superstrada Cassino Formia nel territorio di San Giorgio a Liri.

Er. Amedei

17 giugno 2016 0

Gettano 400 gr di hashish dall’ auto e scappano. Recuperato lo stupefacente dalla squadra volanti a Frosinone

Di redazione

Poco meno di mezzo chilo di hashish è stato recuperato a Frosinone dalla squadra volanti della questura nel corso di un inseguimento. Gli agenti hanno inseguito una macchina i cui occupanti prima di dileguarsi si sono disfatti di un involucro che, recuperato, è risultato essere un panetto di stupefacente dal peso di 400 grammi. E’ questo uno dei risultati ottenuti dalle Volanti coordinate dal vice questore Alessandro Tocco.

17 giugno 2016 0

Cagnolino malato abbandonato a Cassino, serve aiuto per salvarlo

Di admin

Cassino – Lo ha trovato in via Pescorola a Cassino e non ce l’ha fatta a girarsi dall’altra parte.

Quel cagnolino meticcio, di circa due anni, era lì da tempo, malconcio e soprattutto, malato di leishmaniosi. Forse è stato proprio quella malattia, oltre alla cattiveria del suo padrone, a condannarlo alla strada dove lo ha trovato l’attivista Bruno Della Corte.

“Non ce l’ho fatta a lasciarlo lì – ha detto – e l’ho portato via”. Le cure, però, sono costose e l’attivista chiede aiuto. Per chi volesse aiutarlo questo è il suo numero: 3337245916.

Ermanno Amedei

17 giugno 2016 0

Schiuma nel fiume Liri a Pontecorvo, sequestrati gli impianti di scarico acque di una lavanderia

Di Antonio Nardelli

Pontecorvo – A seguito di accurata attività investigativa, posta in essere dal Comando Stazione di Pontecorvo, atta ad individuare i responsabili di uno sversamento nel fiume Liri di reflui caratterizzati dalla presenza di una coltre di schiuma di colore bianco, in data 14.06.2016, personale forestale, unitamente a tecnici dell’Arpa Lazio di Frosinone, si recavano presso una lavanderia industriale ubicata in comune di Esperia, per controlli ambientali inerenti lo scarico oggetto di indagine.

Dall’esito degli accertamenti risultava che i reflui industriali derivanti dal processo di lavorazione dell’opificio industriale in questione venivano scaricati abusivamente nel fiume Liri, poiché la suddetta lavanderia, non risultava essere munita dell’autorizzazione allo scarico rilasciata dall’Autorità Amministrativa competente.

Pertanto sia l’impianto di depurazione che i pozzetti di ispezione fiscali presenti uno all’interno dell’azienda e l’altro poco prima dello sbocco dello scarico nel corpo recettore venivano posti sotto sequestro preventivo.

L’Amministratore della società è stato nominato custode giudiziario e segnalato all’Autorità Giudiziaria. Le indagini sono tutt’ora in corso da parte del personale CFS di Pontecorvo, poiché nei prossimi giorni seguiranno acquisizioni documentali che unitamente all’esito delle risultanze analitiche dei prelievi di campioni di reflui predisposti dall’Arpa Lazio, oltre alle relazioni dei medesimi tecnici riguardanti la sfera dei rifiuti in genere e delle emissioni in atmosfera, si potrà accertare se persistano altre ipotesi di reato a carico della suddetta società.

Questa operazione è solo l’ultima in ordine di tempo che il Comando Stazione di Pontecorvo sta ponendo in essere a tutela del fiume Liri, sempre più interessato da episodi di inquinamento. Infatti, previa attenta attività investigativa sulla presenza di schiuma in dette acque, circa due mesi fa, è stata individuata un’azienda zootecnica sita in comune di Pontecorvo che scaricava i liquami reflui in un fosso di scolo confluente nel fiume Liri. Anche in quel caso i forestali hanno deferito per il medesimo reato i titolari dell’azienda all’Autorità Giudiziaria oltre che a comminare sanzioni per altri illeciti riscontrati.

17 giugno 2016 0

Frosinone-Inter, altri tre daspo per tre tifosi del Frosinone

Di Antonio Nardelli

Frosinone – A seguito degli episodi di intolleranza avvenuti in occasione dell’incontro di calcio Frosinone Inter dello scorso 9 aprile, la Questura ha adottato ulteriori 3 provvedimenti D.A.S.P.O. nei confronti di altrettanti tifosi del Frosinone.

In particolare, da un video girato da un cittadino con il proprio smartphone, – acquisito dalla DIGOS – è stato possibile ricostruire che i tre supporters locali avevano preso parte attiva alla rissa, fra le opposte tifoserie, occorsa nei pressi delle rotatoria di via Marittima.

Nel video i tre fronteggiano con veemenza i sostenitori avversari utilizzando come armi una cintura dei pantaloni e un’asta telescopica con la quale veniva colpito alla schiena uno dei tifosi ospiti.

Nella circostanza, i tre sono stati anche deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Frosinone per il reato di rissa.

17 giugno 2016 0

Oggi Italia-Svezia, match difficile, ma non impossibile per gli Azzurri

Di redazionecassino1

Secondo impegno, quello di oggi alle 15 nello stadio di Tolosa, per la Nazionale di Conte, questa volta contro la Svezia. C’è un traguardo da raggiungere il più in fretta possibile per il CT dell’Italia, quello del passaggio del turno. Oggi, in caso di vittoria contro la Svezia gli Azzurri potrebbero già staccare il biglietto per il secondo turno. Non sarà una passeggiata, come non lo era quella d’esordio contro il Belgio, ma sia calciatori, quanto il CT lo sanno che bisogna rimanere con i piedi per terra. Oggi bisognerà essere equilibrati, concentrati e preparati – ha ribadito nella conferenza stampa di ieri il CT Conte – che non ha nascosto di attendersi una “Svezia Ibrahimovic-dipendente”. “Zlatan è un top player che può giocare in tutti i campionati del mondo e spostare gli equilibri – ha continuato Conte – è la stella di una squadra quadrata come la Svezia, ma dobbiamo stare attenti anche a uomini come Forsberg, Berg, Guidetti… e pure ai calci da fermo”. Il fuoriclasse svedese, inoltre, non ha ancora segnato in questi Euro2016, e la formazione scandinava deve prendere punti, quindi non si possono commettere errori e distrazioni. Sarà un match difficile, ma crediamo, dopo la buona prova offerta dagli Azzurri contro il Belgio, non impossibile. Si inizierà alle 15. F.P. Foto di repertorio

17 giugno 2016 0

Rubano un’auto, arrestati dai Carabinieri tre minorenni

Di redazionecassino1

Aprilia – Avevano da poco tentato di rubare un’auto in sosta, dopo aver danneggiato gli sportelli ed il quadro elettrico, ma per tre minorenni di Aprilia sono scattate le manette dei Carabinieri. Sottoposti a perquisizione personale, uno di loro è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico della lunghezza di 21 centimetri e di forbici da elettricista, oltre ad un involucro contenente 0,5 grammi di marijuana. Per i tre giovani si sono aperte le porte del Centro di Prima Accoglienza “Agnelli” di Roma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

17 giugno 2016 0

Arrestato dai Carabinieri un 50enne per maltrattamenti in famiglia, atti persecutori, incendio

Di redazionecassino1

Terracina – I carabinieri del locale Comando stazione, in ottemperanza all’ordine della misura cautelare in carcere emessa dal tribunale ordinario di latina, che concordava con le risultanze investigative dei militari dell’Arma, hanno arrestato a.g. 50enne del luogo, per i reati di: maltrattamenti in famiglia, atti persecutori e l’incendio della camera da letto della propria abitazione causato lo scorso 05 giugno. l’arretsato e’ stato associato presso la casa circondariale di Latina