pubblicato il24 giugno 2016 alle 10:06

Brexit, i Leoni sono liberi e lo zoo è in fermento

di Max Latempa

Il simbolo della Gran Bretagna è uno scudo con tre Leoni.  Sono Leoni coraggiosi, indomiti, fieri.

Questa notte i Leoni si sono liberati, hanno rotto le catene che li legavano e che li tenevano prigionieri nello Zoo di Bruxelles. Ed hanno riguadagnato la savana.

I guardiani dello zoo adesso tengono d’occhio le gabbie, altri animali sono sempre più nervosi e cercano anche loro di fuggire. Il Gorilla scuote le sbarre con violenza, la Tigre ruggisce, l’ Elefante si aggira nervoso nel recinto.  I guardiani che prima frustavano gli animali, ora lanciano noccioline e bocconi di carne per tenere buone e calme le attrazioni. Lo zoo deve riaprire e bisogna tenere tutto sotto controllo. Sono pronte anche le siringhe soporifere.  Ma può esistere uno zoo senza leoni?  Illusi.

Brexit è realtà. La Gran Bretagna ha indicato la via. Non ci può essere un’ Europa a guida tedesca. Non ci può essere perdita di sovranità a vantaggio di entità economiche. Gli interessi del popolo sono supremi.

Ora il rischio domino è possibile ma il vuoto non gioverebbe  a nessuno.  La soluzione è tornare urgentemente al  Mercato Comune Europeo. E che i popoli si riprendano in fretta il diritto di decidere del proprio futuro.

Thank You.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07