pubblicato il21 giugno 2016 alle 14:29

Rapina a Piedimonte, i nomi degli arrestati. Inquirenti a caccia dei basisti – IL VIDEO

CassinoVittorio Leonardo Pellegrini 32 anni, Cosimo Dario Cantarella 20 anni e Carmelo Marchese 50 anni, tutti catanesi e noti alle forze dell’ordine; ancor più Marchese che aveva precedenti per Associazione mafiosa.

I rapinatori che hanno agito ieri a Piedimonte San Germano sono tutti italiani e quando sono gli italiani a compiere rapine o fattacci nel cassinate, solitamente sono locali o al massimo campani. Quasi mai arrivano da così lontano. La loro vicinanza ad una delle cosche mafiose più sanguinarie come quella dei Santapaola, certamente da uno spessore criminale più consistente al gruppo. Facile, quindi, immaginare su cosa stiano indagando le forze dell’ordine che ieri, polizia e carabinieri, hanno dato una pronta risposta in termini di sicurezza. Sicuramente, oltre al quarto rapinatore, quello che si è dileguato con circa 15mila euro di bottino, si cerca anche cosa, o meglio chi, legasse il gruppo al territorio. Come ci sono arrivati? Chi ha offerto loro una base di appoggio?

Ermanno Amedei      

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07