pubblicato il16 giugno 2016 alle 10:02

Rubano il cellulare ad un 17enne, ma finiscono denunciati anche per possesso di droga

FrosinoneRubano il cellulare ad un minorenne, ma finiscono denunciati per possesso di sostanze stupefacenti. È la fine che han fatto tre malviventi che dopo aver raggirato il ragazzo con la scusa di voler fare una telefonata urgente, rubano il cellulare al giovane. L’episodio si è verificato, nella serata di ieri, nei giardini pubblici dinanzi alla stazione ferroviaria di Frosinone, ai danni di un diciassettenne originario di un paese dell’hinterland ciociaro. Due di loro distraggono il ragazzo per dar tempo al 3° uomo di togliere la carta sim dal telefonino ed evitare ogni tipo di localizzazione. Successivamente i malviventi si dileguano. Il minorenne, si reca prontamente presso gli uffici Polfer e racconta l’accaduto fornendo la descrizione e dei tratti somatici dei tre malviventi.
Agli Agenti è bastato poco per identificarli, la fisionomia era già nota ed anche i nomi. A colpo sicuro gli uomini della Polfer li individuano e li fermano. Condotti negli Uffici di Polizia, vengono sottoposti a perquisizione personale, ma della refurtiva non vi è più traccia, probabilmente già piazzata sul “mercato”, ma in compenso emerge un involucro contenete cinque bustine di presunta sostanza stupefacente. Per i tre ladri scatta la denuncia per furto aggravato in concorso e per uno di loro anche quella di detenzione di sostanza stupefacente.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07