pubblicato il28 giugno 2016 alle 18:42

Un 15enne ed un 18enne a spasso con un motorino rubato. Prima non si fermano al posto di blocco e poi aggrediscono i carabinieri

Questa mattina, a Roccasecca, il personale della locale Stazione Carabinieri, nel corso di un articolato dispositivo di prevenzione attivato per il contrasto dei reati predatori, procedevano all’arresto di un 18enne e al deferimento in stato di libertà di un 15enne, entrambi della zona, in quanto resisi responsabili dei reati di concorso finalizzato alla resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, alla ricettazione e detenzione di monete falsificate.
I militari operanti, mentre effettuavano un posto di controllo, intimavano l’alt al motociclo su cui erano a bordo i due giovani, risultato successivamente oggetto di furto. A quel punto, i due accelerando repentinamente la propria corsa, attuavano una pericolosa e intimidatoria manovra di elusione del controllo, gettando sulla carreggiata il casco. Nonostante tale tentativo venivano prontamente raggiunti dai militi che dopo una breve colluttazione riuscivano a bloccarli.
La successiva perquisizione eseguita presso il domicilio del maggiorenne, consentiva il rinvenimento e sequestro di una banconota da €. 50,00 risultata contraffatta.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07