pubblicato il9 luglio 2016 alle 08:54

Cala Fonte a Ponza tra le spiagge più belle d’Italia

Tra le spiagge più belle dell’estate 2016, anche Cala Fonte a Ponza nella classifica nazionale della quarta edizione de “La più bella sei tu”, il contest di Legambiente che fa scegliere agli utenti del web le spiagge più belle del nostro paese

Anche quest’anno “La più bella sei tu”, il contest di Legambiente lanciato sul web per eleggere la spiaggia più bella dell’estate, premia tra le prime arrivate una spiaggia del Lazio; si trova infatti tra le prime dodici anche la splendida Cala Fonte a Ponza. In uno scoglio a forma di mezzaluna, traforato per custodire le imbarcazioni, si sviluppa la splendida spiaggetta facilmente raggiungibile, è meta di numerosissimi visitatori che restano incantati per il contrasto fra il verde-smeraldo del mare e i colori variegati della roccia. I viaggiatori avevano segnalato nelle precedenti edizioni la Spiaggia di Chiaia di Luna sempre a Ponza e quella delle Dune di Sabaudia.

“Con la quarta edizione de “La più bella sei tu”, anche quest’anno i tanti voti arrivati dimostrato quanto la bellezza delle coste stia a cuore agli abitanti del Lazio – ha dichiarato Roberto Scacchi Presidente di Legambiente Lazio- Grazie alle votazioni sul web, vogliamo mostrare quest’anno la bellezza di una piccola e splendida spiaggia nascosta tra le pareti rocciose di Ponza, chiedendo all’amministrazione locale che un gioiello di tale portata sia curato e preservato al meglio, e a tutti i comuni della costa di attivare un impegno più forte per poter trovare nei prossimi anni nuove spiagge presenti in questa graduatoria, rendendole migliori sia in ecosostenibilità che in corretta fruizione, con in testa una nuova chiave ambientale di rilancio della Blu Economy del Lazio.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07