pubblicato il7 luglio 2016 alle 18:33

Cantiere abusivo di villa con pisciana e solarium sequestrato a Terracina

Terracina – Il cantiere di una villa di 100 metri quadrati è stato sequestrato dal Corpo Forestale di Terracina perché abusivo.
La struttura era in avanzato stato di realizzazione nella suggestiva zona panoramica di Terracina, denominata Piazza Palatina. Il personale del Comando Stazione Forestale di Terracina ha posto i sigilli al manufatto realizzato su un unico livello, con annessa piscina e solarium.

L’area in questione è sottoposta a vari vincoli, da quello paesaggistico, a quello idrogeologico, nonché la zona su cui insiste la nuova costruzione rientra in ambito P.A.I. ( zona rossa soggetta a dissesti e frane).

Inoltre l’area è inclusa nel perimetro del Parco Regionale del Lago di Fondi e Monti Ausoni.

Per l’edificazione di tale struttura si è reso necessario effettuare sbancamenti di terreno e rocce, con conseguente estirpazione della ricca vegetazione presente.

Il proprietario del fondo, un professionista della zona, è stato denunciato per violazione alle norme urbanistiche, paesistiche, sismiche e per deturpamento di bellezze naturali.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07