pubblicato il7 luglio 2016 alle 22:37

Di Zazzo auspica la nascita di una Birra artigianale Montecassino. Poi precisa: “Non mi riferivo all’Albaneta”

Cassino – “Mi auguro che dall’anno prossimo ci possa essere anche una birra artigianale della nostra città tra tutte le altre protagoniste dell’evento”.

La frase pronunciata da Tullio Di Zazzo neo assessore alle attività produttive del Comune di Cassino, nel corso della conferenza stampa di presentazione del Beer Festival di Cassino ha fatto sorgere il sospetto che l’ex sindaco si riferisse al progetto che vede una fabbrica di birra nella zona dell’Albaneta a Montecassino.

Con ciò che ha detto dopo: “Noi abbiamo una delle ricette più antiche per questa bevanda, ovvero quella di Montecassino, dove tra il 629 e il 643 d.C. si produsse la prima birra di Abbazia” sembrava fosse in corso una sorta di promozione del comune per quel progetto.

“Assolutamente no”, ha precisato successivamente in serata a chi gli ha fatto domande su quel passaggio. “Se mi fossi riferito ad un progetto in particolare lo avrei detto senza lasciare sospetti. Per fare la birra, poi, occorre molta acqua. A Cassino non manca ma nella zona dell’Albaneta non mi sembra ce ne sia così tanta”. Ha poi aggiunto. “Mi riferivo a possibili nicchie di mercato che l’imprenditoria cassinate potrebbe andare a coprire con una birra artigianale sfruttando anche la vocazione storica del territorio a produzioni di questo tipo”.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07