pubblicato il15 luglio 2016 alle 18:28

Il punto di primo intervento di Pontecorvo operativo “H24”

Pontecorvo – “Alle 20 di questa sera, 15 luglio 2016, il Presidio Ambulatoriale territoriale, sarà attivo H24″.  Lo rende noto con una nota stampa il sindaco di Pontecorvo Anselmo Rotondo. “Si tratta di un grande risultato perché con il decreto 70 il punto di primo intervento era destinato a chiudere. È stato raggiunto il massimo obiettivo, per questo ringrazio il commissario Asl, Macchitella, il direttore del distretto D, Eleuterio D’Ambrosio, e la dottoressa Pierangela Tanzi. Ma soprattutto ringrazio l’assessore alla sanità Gianluca Narducci che per un  anno ha lavorato al progetto. Si tratta di una struttura importante non solo per Pontecorvo, ma anche per l’intero comprensorio. Ma non ci fermiamo: a breve convocherò tutti i sindaci del territorio per fare fronte comune per avere l’ambulanza medicalizzata”.

L’assessore alla Sanità Gianluca Narducci, sulla stessa nota ha ribadito: “Voglio rivolgere un appello agli utenti: al Pat possono essere trattati solo codici bianchi e verdi. Per fare qualche esempio: coliche renali e addominali, piccoli dolori, suture, punture di insetti e altro non grave. Questo eviterà ai cittadini lunghe file al pronto soccorso di Cassino e decongestionerà proprio la struttura di emergenza”.

Soddisfazione da parte del comitato cittadino Pro-ospedale. A Parlare Rosina Pagliarini. “Ad oggi era la soluzione migliore per questa struttura, un servizio in più per i cittadini anche nelle ore notturne. Il comitato ringrazia l’amministrazione comunale e quanti si sono adoperati per questo obiettivi. Invitiamo tutta la classe politica ad unirsi per la sanità locale”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07