pubblicato il28 luglio 2016 alle 18:35

Riqualificazione degli impianti sportivi dell’ ex Mtc di Frosinone. Si inizia

Pronti per la riqualificazione degli impianti sportivi dell’ex MTC. Dal comune fanno sapere “Il Comune immesso nel possesso.
Nella mattinata di oggi è stata data esecuzione alla sentenza del Tar di Latina che ha permesso al Comune di Frosinone di rientrare in possesso dei campi sportivi ubicati nell’area dell’ex Mtc, dopo oltre 20 anni. I Giudici amministrativi hanno respinto i due ricorsi proposti dal Gruppo Sportivo Dilettantistico Frosinone 2000 contro il Comune di Frosinone per l’annullamento dei provvedimenti, aventi ad oggetto il rilascio degli impianti sportivi dell’ex Mtc, ritenendo completamente infondate le richieste di chi pretendeva di gestire le attrezzature pubbliche, senza alcun titolo giuridico ed in modo del tutto gratuito, addirittura facendo ricadere le spese per le utenze sull’intera collettività. A seguito di tale decisione-si legge nella nota stampa- il Comune di Frosinone potrà ora effettuare le opere di riqualificazione degli impianti, attraverso la gestione che è stata assegnata ad una nuova compagine sportiva, a seguito di una specifica gara d’appalto espletata lo scorso anno.
Il nuovo gestore effettuerà investimenti infrastrutturali per oltre 300.000 Euro, assicurando all’ente municipale il pagamento di un corrispettivo annuale di circa 20.000 Euro, sobbarcandosi gli oneri della manutenzione ordinaria e straordinaria. Con la nuova gestione degli impianti sportivi sarà assicurato, inoltre, da parte dell’amministrazione Ottaviani, l’accesso facilitato alle famiglie a basso reddito e alle associazioni di tutela dei portatori di handicap, grazie ad un’apposita convenzione con il Comune di Frosinone, per il perseguimento degli scopi sociali connessi all’attività sportiva dell’intera cittadinanza”
“Il patrimonio pubblico – ha commentato il Sindaco Nicola Ottaviani – non può essere lasciato in stato di abbandono e deve essere gestito da coloro che rispettano la destinazione sociale dei beni mobili ed immobili, svolgendo attività sportive , con un occhio particolare alle esigenze dei giovani, organizzando il tutto con l’efficienza del privato. Con il nuovo assetto dei campi sportivi dell’ex MTC, potremo andare incontro alle molte richieste di attività sportiva, che provengono dal settore delle famiglie a basso reddito o dei nuclei in cui sono inseriti ragazzi diversamente abili. Adesso bisognerà accelerare le operazioni di riqualificazione, per essere pronti fin dal prossimo mese di settembre, per la promozione delle attività sportive e per l’attivazione delle scuole calcio”

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07