pubblicato il28 agosto 2016 alle 20:34

Effetto sorpresa, l’arma in più del terremoto. Vittime e superstiti, tutti in pigiama

Amatrice – Il nuovo bilancio delle vittime del terremoto del centro Italia è di 290. La Prefettura di Rieti ha infatti rettificato il numero precedentemente fornito e ha fissato il bilancio ufficiale delle vittime nel Reatino a 240, di cui 229 ad Amatrice e 11 ad Accumoli. Resta invece di 50 vittime il bilancio nelle Marche. Un bilancio ancora provvisorio dato che risulterebbero disperse ancora un numero imprecisato di persone.
I soccorritori continuano dunque a scavare tra le macerie. Da quella terribile notte, sopravvissuti e vittime sembrano essere accomunati tutti da un unico filo conduttore: tutti, vivi o morti, sono stati estratti dai loro letti dove il terremoto li ha sorpresi alla 3.36 del 24 agosto.
A differenza de L’Aquila, dove le persone venivano estratte da ambienti differenti, chi addirittura da auto in cui dormivano sotto abitazioni che poi sono crollate travolgendoli, chi da divani su cui dormivano vestiti a dimostrazione che lì l’allarme c’era, ad Amatrice e nelle altre zone colpite, l’elemento sorpresa fatto dal terremoto è stato disastroso.
Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07