pubblicato il23 settembre 2016 alle 09:49

A caccia di possibili bracconieri, sequestrati munizioni e bombe carta

Villa LatinaBracconieri sotto la lente degli investigatori dei carabinieri delle stazioni di Picinisco e Atina. L’intensificarsi dei controlli dell’Arma su personaggi noti ha permesso di trovare piccoli ma attrezzati arsenali nelle abitazioni di due uomini. A Villa Latina, nel corso di una perquisizione domiciliare, sono state trovate due bombe carta del peso di 42 grammi, 21 pezzi di polvere da sparo compressa 97 grammi, 248 cartucce di vario calibro. Per questo, oltre al sequestro, il 47enne è stato arrestato per detenzione detenzione illegale di armi e detenzione abusiva di esplosivi.

Sempre a Villa Latina,  gli stessi  carabinieri hanno denunciato un 56enne del luogo, regolarmente in possesso di porto di fucile uso caccia,  poiché resosi responsabile dei reati di omessa denuncia di materiale esplodente e detenzione illegale di munizioni”. Infatti, nel corso di una perquisizione domiciliare hanno rinvenuto 26 cartucce  a palla – elica calibro 12 e 32 cartucce  a pallettoni calibro 12 (di varie marche)  ed una cartuccia calibro 6,5×52 di fabbricazione USA risalente all’ultimo conflitto mondiale.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07