pubblicato il22 settembre 2016 alle 14:31

Basket: Ultimo impegno amichevole per la Virtus Cassino contro Agropoli

Era l’ultimo impegno contro una serie formazione di serie A2 per la pre season della Virtus Cassino, anche per la prossima stagione agonistica 2016-17 ormai alle porte.
La tradizione vuole che la Virtus rossoblù della città martire renda visita ai blasonati avversari ed è la quarta volta consecutiva .
Così si gioca una bellissima gara che sarà sempre di pre campionato ma che regala ai due coach, Finelli per i cilentani e Vettese per i cassinati , utili indicazioni per la stagione ufficiale come detto ormai alle porte.
Si gioca ancora al PalaDiConcilio e non nella nuova sede di gioco per i campani . Ne viene fuori una gara davvero avvincente tra i cilentani del basket Agropoli che presentano per la prima volta sul parquet l’americano Kevin Langford ed i sud laziali della Virtus Cassino che riportano da queste parti l’amato ex di turno , quel Duilio Birindelli che tanto bene ha fatto in passato con la maglia dei delfini.
Ma in casa Agropoli tutti gli occhi sono rivolti sull’esordio dell’americano Langford arrivato da poco alla corte di coach Finelli e bisogna dire che il giocatore è apparso già in ottime condizioni atletiche e soprattutto è apparso già molto propenso a dettare legge sotto le plance disegnando con il duo cassinate Bagnoli – Marsili un bel duello molto fisico.
Una gara la sua condita da 14 punti per l’americano e alcuni pregevoli rimbalzi difensivi che hanno soddisfatto il pubblico presente.
Alla palla a due prevista per le 18.00 Agropoli schiera Turel, Santolamazza, Langford, Molinaro e Lucarelli; Cassino replica con Bagnoli, Del Testa, Giampaoli, Sergio e Valesin.
Ancora fermi per i cilentani Marra e Carenza, quest’ultimo non scende in campo a scopo precauzionale per un leggero fastidio al polpaccio destro , mentre per i cassinati è rimasto in panca Potì anche lui reduce da un affaticamento muscolare .
Primo quarto molto equilibrato con i soliti Turel, Molinaro e Romeo per i padroni di casa che cercano e trovano punti pesanti dalla lunga distanza e con Langford a carburare e far conoscenza con la nuova realtà. Ma Cassino non demorde ed all’esuberanza fisica dimostrata dai cilentani replica con il passo del passista scalatore rimanendo sempre in scia dei quotati avversari . Il capitano dei delfini, Santolamazza appare già a buoni livelli , ed orchestra buoni ritmi offensivi per gli uomini di Finelli , i cassinati però combattono e trovano punti con la grinta e la forza di Bagnoli che infila 5 punti e la tripla di Del Testa del 15 a 14.
Tuttavia il solco lo scavano due triple di Turel e Romeo che fissano il primo quarto sul 21 a 14 per i padroni di casa.
Nel secondo mini tempo Agropoli al rientro in campo con Romeo si mette subito in luce. Il romano come al solito infila una tripla regalando altri punti ai locali dal pitturato, emulato da Contento e come detto con un Langford in costante crescita che infila altri 5 punti. Ma i cassinati non sono affatto da meno , il solito Dal Testa, una tripla di Valesin ed i punti di Birindelli oltre alla grinta di Quartuccio portano i cassinati ad un tiro di schioppo dai padroni di casa. Il secondo quarto termina con il parziale dil 18 a 14 (39 a 28).
Dopo il riposo lungo, le due squadre rientrano sul parquet con rinnovata voglia e grinta e si affrontano senza esclusione di colpi senza che gli spettatori, in buon numero, possano distrarsi e non gradire. Langford e Molinaro infilano triple e punti per i cilentani e a loro rispondono Marsili e Quartuccio con due rubate da urlo e con Giampaoli che replica alle triple avversarie con la stessa moneta. Cosicché triple e punti a gogo ed il terzo quarto va in archivio sul 20 a 20 (59/48).
Undici i punti da recuperare per gli ospiti all’inizio della quarta frazione. Le due formazioni mettono in luce difese toste all’inizio dell’ultima frazione di gioco ed in tal modo bisogna arrivare a 6’e 58″ dalla sirena finale per registrare i primi 2 punti a referto con la firma di Gabriele Romeo. Si scatena Turel che infila 2 triple consecutive . Agropoli sembra scappare via ma Cassino c’è . E’ Quartuccio a vanificare tutto quanto di buono fatto dai padroni di casa con una tripla ed un gioco da 3 punti . La frazione , l’ultima ,fila via sul perfetto equilibrio e godibilissima per il numeroso pubblico accorso sugli spalti del Pala Di Concilio agropolese. Sulla sirena Bagnoli trova i punti del 14 a 13 per i Cassino, che si aggiudicano l’ultima frazione per il finale definitivo di 72 a 62 per i padroni di casa .
“Continua la nostra crescita “ le dichiarazioni di coach Vettese a fine gara “molto bene in alcuni momenti , meno in altri . Ad ogni modo il processo di crescita collettiva e la curva di apprendimento dei miei ragazzi stanno progredendo e sono soddisfatto”
Adesso la BPC Virtus Cassino è attesa da due avvenimenti importanti . Sabato prossimo , 24 settembre , alle ore 11.00 , presso la sala San Benedetto della BPC Virtus Cassino si terrà la presentazione del team ai tifosi ed alla stampa . Nella serata di sabato alle ore 20.00 il test match con la LUISS Roma , prossima avversaria nel campionato nazionale di Serie B 2016-17 , al Pala LUISS di Roma.
Di seguito i tabellini dell’amichevole disputata ad Agropoli.

Basket Agropoli: Turel 17, Santolamazza, Langford 14, Molinaro 9, Lucarelli 3, Amanti 2, Romeo 12, Ndiaye 1, Contento 14, Lepre n.e., Carenza n.e., Silvestri n.e., Marra n.e. Head Coach Alex FINELLI; Assistant Coach: Giuseppe DELIA – Alessandro MARZULLO.

BPC Virtus Cassino: Bagnoli 13, Del Testa 10, Giampaoli 7, Sergio 4, Valesin 7, Birindelli 6, Marsili 4, Quartuccio 11, Guglielmo n.e., Poti n.e., Serra n.e.. Head coach: Luca VETTESE.

Arbitri: Mogavero e Sabatini

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07