pubblicato il21 settembre 2016 alle 20:20

Bovini randagi. Incornato da un vitello, 79enne in gravi condizioni

Montelanico – Si è trovato di fronte una mucca o forse un toro, ma più probabilmente un grosso vitello che lo ha caricato incornandolo a pochi centimetri dal cuore.

Lo sfortunato 79enne vittima della carica del pesante bovino è ricoverato in ospedale a Colleferro e ha una sospetta frattura alla clavicola e alla costola oltre alla lacerazione sul petto provocata dell’incornata. E’ accaduto questa mattina alle 11.30 circa in via Colle di Mezzo località del comune di Montelanico non molto lontano dal confine con Carpineto Romano. L’anziano era arrivato da poco con la sua auto nella zona in cui ha anche una piccola proprietà e, sulla pubblica via Colle di Mezzo, si è trovato di fronte l’animale che, probabilmente spaventato a sua volta, ha reagito caricandolo. Nell’impatto l’uomo è stato scaraventato a terra e dopo aver chiesto aiuto è stato trasportato in ospedale a Colleferro dove resta ricoverato in gravi condizioni ma non in pericolo di vita.

La circostanza odierna è legato all’annoso problema che la gente del posto, e in particolare quella di Carpineto Romano, lamenta da tempo: quella dei bovini inselvatichiti; mucche e tori lasciati allo stato brado senza alcun elemento che riconduca ad un proprietario. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri della compagnia di Colleferro che stanno cercando i individuare l’animale e il suo padrone.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07