pubblicato il9 settembre 2016 alle 11:59

Gettano il cane vivo in discarica come fosse un rifiuto, lo salva l’Anpana

Cassino – Un cane scaricato come fosse un rifiuto in una discarica abusiva. Accade in via Agnone a Cassino, luogo spesso simbolo dell’inciviltà e del disprezzo per le  regole ma, in questo caso, c’è stato chi ha pensato addirittura di gettare una vita, come fosse un sacchetto delle immondizie.

Lo hanno scoperto gli agenti della polizia provinciale e lo hanno segnalato ai volontari dell’Anpana Frosinone a Cassino. La volontaria Rocca Antonelli, con difficoltà ha riconosciuto quella “vita” tra le immondizie.

cane-rifiutato1

Un meticcio di medie dimensioni, impaurito e affamato che aspettava il ritorno del suo padrone, lo stesso che probabilmente, è abituato a gettare immondizie in quella zona. La volontaria, nonostante le grosse difficoltà che tutti i volontari Anpana hanno nel gestire e ospitare i randagi tolti dalla strada, ha provveduto a prenderlo e a portarlo via.

Il presidente di Anpana Frosinone Francesco Altieri, continua a chiedere aiuto alle istituzioni, spesso inutilmente. “Sono tutti pronti e furbi a chiamarci – dice – salvo poi lasciare le nostre istanze nei cassetti, ignorando il lavoro decennale di volontari eccezionali. Il numero di telefono di Rocca, Ambra, Martina e di ANPANA Frosinone è noto a tutti al bisogno, dopo… se ne dimenticano”.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07