pubblicato il28 settembre 2016 alle 15:12

Ipotesi elezioni taroccate a Cassino, la Procura acquisisce schede e Verbali

 

Cassino – Ipotesi brogli elettorali a Cassino e, sospettando l’utilizzo di schede elettorali contraffatte a favore di un consigliere comunale eletto, la procura di Cassino interviene e fa acquisire tutto il materiale elettorale prodotto nel corso delle elezioni del 5 giugno.

La Procura della Repubblica di Cassino ha iscritto due perone nel registro degli indagati e ha delegato i carabinieri della Compagnia di Cassino, ad acquisire presso la Prefettura di Frosinone, le schede elettorali e i verbali di scrutinio di tutte le sezioni del comune di Cassino.

Si vuole verificare, una per una, la genuinità delle schede che hanno portato all’elezione del consigliere comunale. Lo si apprende da una nota pubblicata dalla stessa procura di Cassino. Inoltre si attende entro novembre, è prevista la decisione del Tar del Lazio chiamato in causa dai ricorrenti proprio in merito ad significative irregolarità su quelle elezioni. Ermanno Amedei

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07