Senato, immigrazione e futuro del premier, le tre domande mai fatte al Promoter Renzi

Potrebbero interessarti anche...

2 Risposte

  1. Gabriella ha detto:

    Io gliene farei una quarta: visto che oramai sua moglie è diventata docente di ruolo con assegnazione vicino casa ed ora il prossimo obiettivo è quello di preservarle il posto di lavoro, la smetterà di smantellare la scuola pubblica? Anche se poco è rimasto da distruggere….

  2. italiana ha detto:

    Io al premier vorrei fare ancora un’ altra domanda’ Quando chiudiamo con Bruxelles per riprenderci la ns sovranita’ nazionale e decidere cosi’ cosa è meglio per la ns. Italia senza dover obbedire incondizionatamente a quanto ci comanda di fare pena sanzioni. Chiedere inoltre al Premier di interessarsi dei tagli sulla Sanità. È inaccettabile e doloroso che si stia attuando la chiusura e l’accorpamento di alcuni ospedali senza minimamente pensare al forte disagio per i cittadini che si vedono costretti a raggiungere ospedali lontani centinaia di km per essere curati e, specialmente in zone della ns Italia che è prettamente montuosa. Quando il Premier dice che va tutto bene mi viene il dubbio che lui non vive in Italia ma in un paese immaginario!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *