pubblicato il13 settembre 2016 alle 19:44

Soggiorna a “scrocco” negli alberghi di Fiuggi e si scaglia contro gli agenti, arrestato turista tedesco

Fiuggi – Sono circa le 11 di questa mattina quando a Fiuggi una pattuglia delle Volanti del Commissariato interviene in un noto albergo della città termale.

A richiedere l’intervento della Polizia di Stato la portiera della struttura ricettiva; un cliente di nazionalità tedesca difatti, oltre a non voler pagare i servizi di cui ha usufruito, ha deliberatamente danneggiato il  sistema antincendio, i cavi della linea telefonica ed il televisore della stanza in cui era alloggiato.

Il cinquantasettenne, inoltre, ha manifestato alla donna  l’intenzione di non volere lasciare la stanza occupata.

All’arrivo dei poliziotti l’uomo indossante un accappatoio si denuda ed inizia ad inveire contro di loro.

Gli agenti tentano di riportarlo alla calma ma per tutta risposta vengono minacciati con un posacenere afferrato in modo repentino dall’uomo.

Gli operatori di polizia bloccano il cittadino tedesco e lo accompagnano presso gli uffici del Commissariato dove procedono al suo arresto per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale, danneggiamento ed insolvenza fraudolenta.

Dai primi accertamenti sull’arrestato è emerso che nei giorni precedenti  aveva alloggiato presso altri alberghi di Fiuggi andandosene sempre senza pagare il conto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07