pubblicato il8 settembre 2016 alle 19:13

Terremoto, la scuola di Amatrice costruita in tempi record

Amatrice – “Contiamo di permettere ai bambini di tornare a scuola il 13 settembre così come previsto – Lo dice Ernesto Santuliana, geologo dipendente della provincia di Trento, che con i suoi corregionali si stanno occupando della costruzione del nuovo plesso scolastico onnicomprensivo di amatrice.

scuola-amatrice

“Sono circa 24 moduli, sostanzialmente dei container, con cui abbiamo realizzato 10 aule più servizi, solamente per la scuola materna, elementare e media”. L’area scelta per la realizzazione del plesso è quella in località San Cipriano a poco più di un chilometro dal centro di Amatrice. “Al fianco stiamo costruendo anche il liceo scientifico, ma non abbiamo ancora posizionato i moduli che stiamo aspettando. Per la materna, elementare e media, invece, stiamo rifinendo gli interni e contiamo di ultimare i lavori entro l’inizio delle lezioni. Rimarranno da sistemare in seguito solamente i tetti in legno ma lo faremo a scuola iniziata, magari durante un sabato e domenica”.

scuola-amatrice1

Al cantiere lavorano circa 45 persone delle 70 arrivate con la colonna mobile, tutte dipendenti della provincia di Trento. “Si lavora non appena fa giorno e si finisce quando fa buio – dice Santuliana – La nostra soddisfazione sarà vedere i bambini tornare a scuola”. Sono strutture confortevoli ma non sono per sempre. “Restano comunque dei conteiner che vanno bene anche per qualche anno. Da il tempo per costruire strutture in muratura e sicure”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07