pubblicato il27 settembre 2016 alle 18:50

Tunisino aggredito a Cassino, la polizia individua gli aggressori senza contributo della gente

Cassino – Gli agenti di polizia di Cassino sono arrivati ad identificare gli aggressori seguendo solamente le indicazioni e grazie alle foto fornite dalla persona aggredita. Dei tanti che hanno assistito a quanto accaduto domenica sera in viale Dante a Cassino, nessuno ha voluto esporsi denunciando ciò che è accaduto agli uomini del vice questore Alessandro Tocco

Una indagine, quindi, resa complessa dall’omertà della gente che, non riferendo agli investigatori, sembrava volesse permettere che quell’aggressione rimanesse impunita. Nonostante questo, però, i due commercianti della zona sono stati identificati e denunciati per aver colpito il 32enne tunisino “reo” di aver rimproverato una ragazza che aveva parcheggiato la sua auto sulle strisce pedonali impedendo il transito ad un disabile. Lui, nonostante ferito, è riuscito a scattare immagini con il telefono cellulare permettendo così agli agenti di arrivare ai due parenti commercianti che dovranno rispondere di quanto fatto.

Ermanno Amedei

(leggi)

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07