pubblicato il11 ottobre 2016 alle 12:24

Agata Mastracci, addio ad una delle ultime mamme (balie) di Veroli

Veroli – Grazie a lei avevamo riscoperto quella figura ormai scomparsa della balia ciociara, e più precisamente, delle balie di Veroli. Agata Mastracci, aveva 89 anni e mercoledì scorso, è morta nella sua abitazione di Veroli, nella contrada Tesoro.

Un bel personaggio, lucido e capace, nonostante fossero passati tanti anni, di poter donare i racconti di quegli anni in cui, con grossi sacrifici, lasciava la propria famiglia e i propri figli in tenerissima età, per andare a crescere i figli di persone benestanti. Agata ci spigò la differenza tra una balia da latte e una balia da asciutto; ci spiegò perché una mamma, negli anni in cui la terra era l’unico sostentamento, lasciava i propri figli per crescere i figli degli altri ma soprattutto, dai suoi racconti, si capiva che enorme risorsa umana fosse per quelle famiglie benestanti, avere in casa il calore di una mamma ciociara come Agata. Quei racconti sono contenuti nell’intervista pubblicata su www.faccedivita.it.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07