pubblicato il4 ottobre 2016 alle 09:01

Basket: Serapo si gode la vittoria, 70-61, contro l’ostico Velletri

Relax e sorrisi in casa Serapo Gaeta ‘85 all’indomani della vittoria (70-61) ottenuta in casa, alla prima stagionale, contro un avversario ostico del calibro della Virtus Velletri. Dal capitan Marrocco a Niccolai, passando per gli arrembanti giovani galvanizzati dallo score finale, c’era attesa per questo incontro e nonostante una condizione fisica generale deficitaria il successo è arrivato con grinta e voglia di far valere il blasone societario, per la gioia dei moltissimi fans accorsi al Palamarina col fine di abbracciare gli uomini in canotta biancoverde.
Ma chi ha davvero sbalordito tutti, mandando in estasi i tifosi soprattutto nei minuti decisivi del quarto finale, è stato Luca Valente. Il golden boy classe ’97 ha surclassato sul pitturato avversari molto più esperti e pesanti alzando le braccia in maniera sapiente e usando il corpo da veterano, con l’ausilio del compagno Niccolai.
Pivot ma con le movenze e il corpo da ala, Valente ha convinto tutti spiegando che “ho sempre lavorato duro, impegnandomi al massimo delle mie potenzialità. Possiamo raggiungere qualsiasi risultato giocando così!” Approccio aggressivo, quello che desidera sempre da lui quel coach Imparato tanto bisognoso di rimbalzi e botte sotto canestro per elevare la squadra allo status di prima della classe.
“Abbiamo iniziato la stagione al meglio” ha proseguito Valente, ormai punto fisso del quintetto titolare biancoverde. “Si è trattata di una gara combattuta ma grazie al lavoro svolto in allenamento siamo riusciti a mettere in campo grinta e carattere”.
Valente ha evidenziato come questi attributi siano esaltati dalla presenza di Niccolai, formidabile al debutto con la Serapo grazie a carisma e doti tecniche indiscusse.
“Luciano è un grande giocatore” ha ammesso con entusiasmo. “Credo che sarà di grande aiuto per tutta la squadra e, avendoci già giocato insieme in passato, ci siamo trovati in sintonia durante tutta la gara”.
Ok la “prima”, ma questa Serapo può proseguire sulla stessa linea di risultati il resto della stagione? Per Valente “il segreto è la giusta concentrazione mescolata all’appoggio costante dei compagni. Dobbiamo dare il massimo, solo così raccoglieremo buone prestazioni durante l’anno”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07