Emergenza scuola a Montelanico, il sindaco requisisce appartamenti privati

Emergenza scuola a Montelanico, il sindaco requisisce appartamenti privati

26 ottobre 2016 0 Di admin

MontelanicoAlcuni appartamenti appartenenti ad una ditta di costruzioni che ancora non li aveva venduti, sono stati requisiti a Montelanico per insediarvi la scuola media ed elementare.

Lo ha stabilito, con una ordinanza comunale, il sindaco di Montelanico Raffaele Allocca. Il provvedimento si è reso necessario dopo che la scuola comprensiva del paese è stata oggetto, il 15 ottobre, di un atto vandalico che ne ha compromesso l’agibilità strutturale.

Non trovando altre soluzioni per permettere il ritorno tra i banchi degli studenti, il sindaco ha deciso di far valere il principio secondo cui, in caso di grave necessità, il comune può disporre di proprietà private

Per questo sono state requisiti gli appartamenti a Montelanico di un complesso immobiliare  in via Giovanni XXIII. Le classi della media e della elementare, quindi, faranno lezione in quegli appartamenti almeno fino alla pausa natalizia.