pubblicato il10 ottobre 2016 alle 13:04

Ladri al centro commerciale Panorama di Cassino, coppia si fa scudo di disabile e neonato per passare inosservata

Cassino – Furto al centro commerciale di Cassino. Madre, padre, disabile e neonato; questa l’eterogenea squadra di ladri che ieri pomeriggio ha rubato merce di diverso genere nel centro commerciale Panorama di Cassino. A fermarli sono stati gli addetti alla vigilanza che hanno chiamato gli agenti del commissariato di Cassino.

Gli uomini del vice questore Alessandro Tocco, giunti sul posto hanno accertato che la giovane coppia, servendosi di una disabile su sedia a rotelle e di un neonato per sembrare una normale famiglia in giro per lo  shopping domenicale, aveva arraffato merce dagli scaffali. La 34enne di Campobasso aveva preso dagli espositori alcuni capi di abbigliamento per neonato, eliminando le grucce e l’ antitaccheggio, occultandoli  sotto il corpo della sua parente disabile.

La visita al centro commerciale è proseguita poi presso il reparto di elettronica, dove con l’aiuto  del  complice, un uomo di 42 anni, aveva prelevato un braccio per la Tv, nascosto poi dietro la schiena della portatrice di handicap.

Rubati anche alcuni prodotti dal reparto casalinghi, occultandoli in una borsa.

Giunti alle cassa, la coppia ha pagato solamente poca merce che depositata nel carrello.

Condotti presso gli Uffici del Commissariato, per gli accertamenti di rito, i ladri sono stati denunciati per furto aggravato in concorso.

È stato altresì emesso a loro carico il Foglio di Via Obbligatoriodalla  Città Martire.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07