pubblicato il28 ottobre 2016 alle 21:51

Ruba una maccina a Ceprano ma viene arrestato a Cassino

Cassino – Ruba una Fiat 500 a Ceprano ma viene arrestato a Cassino. Una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino  notava, al chilometro 673 della A/1 del territorio del  comune di Cassino, il transito  a forte velocità di una vettura FIAT 500 con il solo conducente a bordo.

Prontamente gli agenti intimano l’Alt   al conducente che si ferma nei pressi della piazzola di sosta.

Nel corso dell’ispezione della FIAT 500, i poliziotti constatano che la portiera anteriore lato conducente è leggermente piegata e sul montante vi sono evidenti segni di forzatura con manomissione del blocco di accensione.

Nel cofano motore si riscontra anche  la presenza di una centralina supplementare agganciata all’impianto elettrico che permette la messa in moto.

All’interno del veicolo è invece rinvenuto un grosso cacciavite  compatibile con i segni di effrazione.

I successivi riscontri investigativi hanno consentito di accertare che l’automobile era stata rubata poco prima a Ceprano.

L’uomo, un 57enne campano è stato tratto in arresto per il reato di furto aggravato, in attesa del giudizio direttissimo.

L’autovettura è stata restituita alla legittima proprietaria.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07