pubblicato il8 ottobre 2016 alle 20:14

Stalking, vittima dell’amica e dell’ex marito, 33enne salvata dalla polizia

Cassino – Un commerciante 57enne di Cassino è stato arrestato per minacce, stalking ed estorsione mentre una sua complice è stata denunciata. E’ il frutto di una indagine svolta dagli agenti del commissariato di Cassino che hanno indagato sui due a seguito di una denuncia presentata da una 33enne rumena. La donna, ha vinto il timore di presentare la denuncia ai poliziotti diretti dal vice questore Alessandro Tocco,  quando ha iniziato a temere per la sua vita. A giugno ha deciso di lasciare il marito andando a vivere a casa di una connazionale che poi risulterà essere complice dell’uomo. Poco dopo cominciano i dissapori tra le due donne tanto che la la 33enne decise di andare via ma per recuperare i suoi effetti personali, la connazionale pretendeva 1000 euro.    Da quel momento sono iniziati per la trentatreenne i pedinamenti, gli appostamenti e gli inseguimenti dell’ex coinquilina sempre in coppia con l’ex marito, le minacce di morte e continui insulti alla sua persona. La complice dell’ex consorte arriva anche ad inviare numerosi messaggi dal contenuto diffamante ad una datrice di lavoro della donna, col chiaro intento di screditarla e farle perdere il lavoro: la  accusa, infatti, di essere una ladra di denaro e gioielli.

 

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07