Giorno: 5 novembre 2016

5 novembre 2016 0

Whatsapp obiettivo degli hacker, attenti alle truffe on line e alle mail

Di redazionecassino1
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Gli hacker sono in piena azione sempre, basta vedere quello che è successo nei mesi scorsi, ed anche di recente, con siti di importanza nazionale per paesi come gli Usa, la Russia. Si potrebbe dire che il pericolo corre sulla rete. Il pericolo molto spesso corre soprattutto per gli utenti che utilizzano i più comuni social network o applicazioni divenuti di uso comune, dai giovani e gli adolescenti, ma non solo. di recente hacker stanno cercando di truffare gli utenti utilizzando la più diffusa app di messaggistica gratuita come whatsapp. Il trucco è molto semplice ed altamente ingannevole, e prende di mira soprattutto giovani ed adolescenti, maggiori utilizzatori di questo mezzo di comunicazione, e si concretizza inviando loro mail del tipo: “WhatsApp gratis per un anno. Apri qui.” La Polizia di Stato mette in guardia gli italiani contro questo tipo di truffe. Se avete ricevuto una mail del genere negli ultimi giorni fate attenzione: non si tratta di nessuna offerta straordinaria, ma solamente dell’ultimo tentativo degli hacker di entrare in possesso dei vostri dati. Ogni giorno l’applicazione di messaggistica istantanea verrebbe bersagliata dall’attacco di pirati informatici e malintenzionati che cercano con frasi subdole o offerte last minute di installare sui device degli ignari utenti dei software per prendere il controllo dello smartphone. Come segnala l’account Facebook della Polizia di Stato e Una vita da social negli ultimi giorni gli hacker sono tornati alla carica, ma cambiando obiettivo. Non più messaggi su WhatsApp ma mail inviate direttamente alla casella elettronica degli utenti, informandoli di fantomatici sconti sull’acquisto dell’applicazioni. WhatsApp, bisogna ricordare, è un’app gratuita oramai da più di un anno, quindi è necessario fare attenzione alle mail che si ricevono. Solitamente questo tipo di truffe sono bloccate dai filtri anti-SPAM attivi sulla casella mail, ma alcune volte gli hacker riescono a oltrepassarli e a invadere la posta elettronica di milioni di utenti. Molto spesso le persone più anziane o gli adolescenti con poca esperienza restano imbrigliati in situazioni spiacevoli: non sempre è semplice capire che qualcuno sta provando a rubare i vostri dati. Quindi è necessario avere sempre gli occhi aperti e leggere attentamente ogni singola parola dei messaggi e delle mail che si ricevono. È importante anche ricordare che nessuno regala nulla se in cambio non riceve qualcosa.

5 novembre 2016 0

Nel Capoluogo una domenica ecologica con passeggiata a sei zampe

Di redazionecassino1

Frosinone – L’amministrazione Ottaviani, durante lo svolgimento delle domeniche ecologiche, con il blocco del traffico, ha stilato un programma per rendere diversa la mattinata senza autovetture, nel quadro dell’abbattimento delle emissioni in atmosfera dei valori di PM10 e PM2,5. Domenica 6 novembre, in cui il traffico dei veicoli privati sarà consentito solo nella zona esterna rispetto alla ztl (dalle 8 alle 18), si terrà, condizioni meteorologiche permettendo, una… “Passeggiata a sei zampe”. L’iniziativa, organizzata dalla società cooperativa sociale “Percorso sicuro” e fortemente voluta dall’assessorato dall’ambiente del comune di Frosinone cui ha delega Flora Ferazzoli, vedrà la presenza di Eva Minotti, addestratore cinofilo iscritto all’albo dell’E.N.C.I. sez. 1 (addestratori per cani da utilità, compagnia, agility e sport), con il supporto di Marco Colasanti, educatore cinofilo Fidask Cinowork (associazione Il Giardino a 4 zampe). In occasione della passeggiata, saranno fornite ai proprietari nozioni su come leggere i segnali di comunicazione emessi dal cane (tecniche di socializzazione interspecifica e socializzazione intraspecifica) e sulla conduzione dei nostri più fedeli amici. La passeggiata durerà circa due ore: partirà alle 10 dal piazzale del Campo sportivo, proseguirà per via Aldo Moro, via M. T. Cicerone, tornando poi al Campo sportivo.

5 novembre 2016 0

Basket: Ferentino torna fra le mura domestiche contro Tortona

Di redazionecassino1

Domenica 6 Novembre alle ore 18 la FMC Ferentino tornerà a giocare al Ponte Grande ospitando l’Orsi Tortona per la sesta giornata di andata del campionato di Serie A2 Citröen 2016/17. Gli amaranto sono reduci da due trasferta consecutive, una vinta sul campo di Treviglio e una persa sul parquet di Trapani ma sono ancora imbattuti nel proprio palasport dopo i successi su Eurobasket e Rieti. La formazione piemontese, invece, si presenta a Ferentino forte del suo primato in classifica, frutto di quattro vittorie su cinque match disputati, compreso l’ultimo contro la Virtus Roma. Luca Ansaloni: “Ci aspetta un match contro una formazione davvero forte e molto ben organizzata sia in difesa sia in attacco. Tortona ha una buonissima esecuzione dei suoi giochi offensivi e grande ritmo; poiché gli americani sono un play e una guardia tutta la squadra dipende molto dalle loro iniziative ma finora anche gli altri giocatori hanno dato il loro contributo. Nelle cinque partite giocate fino a questo momento sono stati proprio gli italiani l’ago della bilancia, sia quelli che partono in quintetto sia quelli che escono dalla panchina e sono in grado di spostare gli equilibri. Per questo motivo dovremo fare la massima attenzione su tutti gli avversari, per vincere servirà tantissima concentrazione e fame agonistica”. Nunzio Sabbatino: “Ci troveremo di fronte una formazione che gioca un’ottima pallacanestro, fatta di grande intensità. Tortona mette in campo molta aggressività perciò non dovremo commettere l’errore di farci trascinare in questo clima, dovremo essere noi a imporre il nostro gioco e soprattutto i ritmi che ci sono più congeniali. Vogliamo riscattare la brutta prestazione della scorsa settimana a Trapani, faremo di tutto per vincere davanti ai nostri tifosi ma bisognerà prestare attenzione agli esterni dell’Orsi e alle situazioni che si svilupperanno in post basso”.

Roster – FMC Ferentino: 5 Musso, 6 Gigli, 10 Datuowei, 9 Mastrangeli, 11 Sabbatino, 12 Imbrò, 14 Gilbert, 15 Carnovali, 16 Aatata, 17 Bertocchi, 20 Benvenuti, 42 Raymond. Coach: Ansaloni Orsi Tortona: 1 Greene, 3 Cosey, 4 Alviti, 5 Ricci, 7 Sanna, 8 Reati, 9 Conti, 10 Mascherpa, 15 Garri, 32 Cucci. Coach: Cavina

Note – Settimana di allenamenti regolare, roster al completo.

Arbitri – Christian Borgo di Dueville (VI), Daniele Yang Yao (VR), William Raimondo di Roma

Varie – Ritorno a Ferentino per l’ex di turno Luca Garri, visto in maglia amaranto durante la stagione 2013/14

Media – Sarà possibile vedere la partita in live streaming sulla piattaforma LNP TV Pass (servizio a pagamento) oppure sintonizzarsi su Radio Radio per ricevere aggiornamenti saltuari e su radioferentino.it per la radiocronaca integrale. Aggiornamenti anche sui canali social ufficiali del club amaranto, conferenza stampa in diretta sulla pagina Facebook del Basket Ferentino. La gara sarà trasmessa in differita da Extra TV (can. 94) secondo date e orari che saranno comunicati in seguito.

5 novembre 2016 0

Cassinate- La suocera lo crede militante dell’Isis: giovane marocchino finisce nei guai

Di redazione

È stata una foto a far scattare l’allarme in una famiglia del Pontino. La mamma di una ragazza, fidanzata con un ragazzo di origini marocchine, ha recuperato casualmente una foto che ritraeva il suo futuro genero in posa davanti ad un telo con una scritta araba che la donna ha collegato subito all’ Isis. Senza perdere tempo, la signora ha chiesto aiuto alla Polizia per denunciare la vicenda. Di lì a poco le forze dell’ordine hanno raggiunto l’abitazione del marocchino, che si trova nel Cassinate, per procedere con ulteriori approfondimenti. Il ragazzo, però alla vista della Polizia, probabilmente in preda alla paura, ha tentato la fuga e un’aggressione agli agenti e questo gli è costato l’arresto. Tuttavia in casa le forze dell’ ordine sembra non abbiano trovato tracce che lo potessero collegare al gruppo di terroristi. Ora si trova agli arresti domiciliari.

5 novembre 2016 0

Acqua verde al “vascone” di Piumarola, residenti preoccupati

Di redazione

Acqua verde. Uno spettacolo davvero anomalo per le persone che questa mattina si sono trovate a passare in contrada Piumarola, Villa Santa Lucia, nei pressi del cosiddetto “vascone” che si trova non distante dalla zona laghetto. Acqua verde non propriamente naturale, poiché sicuramente qualche sostanza è finita in quell’area di raccolta. La colorazione decisamente strana ha immediatamente messo in allarme i residenti che hanno avvisato il primo cittadino, Antonio Iannarelli. Sul posto sono giunti anche i carabinieri e ora si aspetta di capire attraverso le analisi cosa contenga l’acqua e capire quindi che tipo di sostanza l’abbia potuta colorare. Si attende con ansia di far luce sulla vicenda. N.C.

5 novembre 2016 0

Basket: La “prima” a Cassino in questa stagione per la Virtus Cassino

Di redazionecassino1

La Virtus Cassino è giunta al termine di una intensa settimana di lavoro e di appuntamenti stavolta non agonistici ma di politica societaria . Martedì 1 novembre infatti ha avuto luogo l’ispezione federale avvenuta nel pomeriggio presso l’impianto di Cassino sito in Via Pietro De Feo, rinominato Pala Virtus, che ha dato l’esito sperato ovvero positivo dopo 100 giorni intensi trascorsi in lavori di riammodernamento e ristrutturazione . Insomma si è sancito che i rossoblu potranno tornare a giocare a Cassino dopo anni di “esilio” ad Atina. E dunque Del Testa e compagni esordiranno nella loro rinnovata casa sabato 5 Novembre alle 18,30 contro la Vis Nova Roma. Giovedì,3 novembre ,poi si è svolto l’opening day del ristrutturato Palazzetto dello Sport di Cassino che la società cassinate ha preso in gestione per i prossimi tre anni dopo essersi aggiudicata quale unica entità sportiva a prendere parte al bando pubblico indetto dal Comune di Cassino dello scorso mese di luglio. L’evento , importante per la città di Cassino e per tutto lo sport del territorio della Terra di San Benedetto, sancisce ufficialmente che l’attesa è finita e che i tanti tifosi delle “V” rossoblù potranno finalmente seguire le gesta di Bagnoli e compagni nella Città Martire senza doversi sobbarcare 40 km , tra andata e ritorno, per raggiungere , in occasione delle gare interne , il Palasport di Atina. Una struttura quella del vecchio Palasport cassinate di Via Pietro De Feo ( ne fu terminata la costruzione nel lontano 1969 , ndr ) rinnovata e che risponde appieno , dopo il maquillage eseguito dalla Virtus Cassino ,ai requisiti richiesti dalla Federazione Italiana Pallacanestro , soprattutto la capienza, almeno 400 spettatori, ed alcune caratteristiche strutturali dell’impianto di gioco. Proprio per questi motivi infatti nella scorsa estate si era addirittura paventato lo spostamento a Frosinone delle gare interne del Cassino, salvo poi tornare al Pala Soriano di Atina che aveva provveduto immediatamente a fornire le opportune certificazioni all’associazione presieduta da Donatella Formisano. Ma ora la Virtus Cassino ha il via libera , finalmente, per calcare il parquet di casa dopo la ristrutturazione effettuata dalla società successiva all’aggiudicazione dell’appalto triennale indetto come detto da parte del comune. Per l’inaugurazione erano attese presso il Palasport di Via Pietro De Feo in Cassino tanto le autorità cittadine quanto quelle provinciali : il sindaco di Cassino Carlo Maria D’Alessandro, il prefetto di Frosinone Emilia Zarrilli, il vescovo Gerardo Antonazzo, il rettore dell’Università di Cassino Giovanni Betta . Ma avevano garantito la propria presenza anche le massime autorità della pallacanestro nazionale quali il presidente delle Federazione italiana pallacanestro Gianni Petrucci ed il vice presidente , Gaetano Laguardia e proprio loro non hanno disatteso la promessa . Erano infatti presenti e si sono detti entusiasti dell’obiettivo raggiunto dalla società cassinate. Ovviamente , e non poteva essere altrimenti , non potevano mancare anche i vertici della Banca Popolare del Cassinate, main sponsor del team cassinate, con il suo presidente Donato Formisano e tutto lo stato maggiore dell’istituto di credito della città martire. Una splendida serata con una folta cornice di appassionati e tifosi delle V rossoblù che non hanno lesinato applausi ai propri beniamini ed hanno commentato con entusiasmo gli effetti del maquillage portato a termine sulla vetusta struttura sportiva cassinate . “Con passione , determinazione e coraggio si volta pagina” le parole del Direttore Sportivo della BPC , il dott. Leonardo Manzari “ Finalmente la VIRTUS è a Cassino. Noi siamo semplicemente orgogliosi di questo , così come lo siamo stati ad Atina che ci ha ospitato per anni , orgogliosi di rappresentare la nostra città. Devo ringraziare il Presidente Gianni Petrucci , presidente FIP, Francesco Martini , presidente della FIP Lazio, e l’amico Gaetano Laguardia ,vice presidente federale, per averci onorato in questo opening day con la loro presenza . Adesso però abbiamo urgente bisogno di tornare alla normalità della quotidianità fatta di lavoro e concentrazione. Riprendiamo il cammino in campionato perché ci attende tra meno di 48 ore un impegno niente affatto semplice proprio su questo parquet contro una squadra forte come la Vis Nova Roma” conclude il dirigente cassinate . “Confermo che non sarà una gara affatto semplice quella di sabato prossimo contro la Vis Nova” conferma infatti coach Luca Vettese “ Perché penso che loro abbiano messo su un roster di altissimo livello con i primi sei / sette giocatori della rotazioni davvero di altra categoria come ad esempio Ianilli e Casale . Hanno poi in realtà nel loro contesto inserito giocatori di qualità eccelsa come Staffieri che ha disputato e vinto contro di noi la finale per la serie A2 e che conosco molto ma molto bene. Conosco davvero bene poi le potenzialità di Matteo Pierangeli che lo scorso anno in maglia arancio – verde di Palestrina ci ha fatto spesso e volentieri male con la sua arma preferita il tiro da tre punti. Insomma saranno un avversario tosto e difficile da codificare e soprattutto da affrontare“ “Dunque giocheremo contro una squadra molto determinata a rivalersi per la sconfitta patita per mano della Stella Azzurra” continua l’allenatore delle V rossoblù cassinati “La Vis Nova è forte e difficile da disinnescare . Noi però vogliamo dare un segnale forte al campionato , vogliamo far capire a tutti che le pesanti sconfitte patite tra le mura amiche sono state frutto del caso , soprattutto contro Valmontone, e che noi siamo in grado di giocare alla pari contro qualsiasi tipo di avversario. La chiave del match oltre alla pericolosità dal perimetro di Pierangeli e Rossetti sarà bloccare i loro due giocatori-chiave, Casale e Iannilli, un’asse play-pivot di altra categoria , di certo superiore “. Allora palla a due presso il palazzetto dello sport di Cassino alle ore 18.30 di sabato 5 novembre . In bocca al lupo Virtus.

5 novembre 2016 0

Pallamano: Cus-Cassino sconfitto in terra abruzzese da NHC Proger Teramo

Di redazionecassino1

Sconfitta preventivabile per il CUS Cassino che in terra abruzzese contro la NHC Proger Teramo, con il punteggio di 31 – 23 ( primo tempo 19 -13) è costretta ad abdicare le proprie speranze di vittoria. Rimasta in partita per 20 minuti, sul punteggio di 12 – 11 e in superiorità numerica subiva un passivo di due reti che creava in Pantanella (5 reti ), Monti Antonio (1 reti ), Uglietta Angelo (1 reti ), Uttaro Lorenzo (2 reti ) un calo di concentrazione che Cinelli (10 reti ), Barbuti (7 reti ),MUrri (6 reti ), non si sono fatti sfuggire ed in 7 minuti si sono portati sul 19 – 13. Nel secondo tempo La Monica ( 8 reti), Mitrano (4 reti ), Capomaccio (2 reti ) e D’ Ovidio hanno cercato in tutti i modi di recuperare un incontro oramai compromesso, riuscendo solo a subire un passivo sotto le due cifre. Dichiara La Monica Luigi “ eravamo consapevoli della superiorità della squadra di Franco Chionchio perché ci eravamo già incontrato nel torneo di Poggibonsi, dove subimmo un passivo di 15 reti, e conoscevamo la forza dei terzini abruzzesi, ma ogni partita ha una storia a se, e tutto è possibile e noi siamo abituati a lottare fino alla fine, anche quando ci troviamo in situazioni difficili e complicate. Sono certo che di questa sconfitta non né faremo un dramma, anzi per noi sarà da stimolo per fare meglio, in quanto, in questo secondo incontro e in trasferta abbiamo perso solo di 8 reti e in casa potremmo ribaltare questo risultato.”. Prossima settimana giornata di sosta che noi la dedicheremo a raffinare i nostri schemi e i nostri moduli di gioco contro l’ Handball Benevento Sabato alle ore 17.00 a Gaeta.

BPC CUS Cassino Gaeta84: CARBONE Antonio, D’OVIDIO Antonio, PANTANELLA Davide (5), MACONE Alessandro, VALENTE Raimondo, PERROTTA Raffaele , UGLIETTA Angelo (1), CURCIO Lorenzo, UTTARO Lorenzo (2), CAPOMACCIO Roberto, LA MONICA Luigi ( 8), MITRANO Manuel (4) MONTI Antonio (1), MONTI Roberto, Allenatore VIOLA Antonio, Medico MAGLIOZZI Francesco, Dirigente DI LIEGRO Luigi

NHC Progrer Teramo: Canzanese G, Collevecchio A., Barbuti D (7), Cinelli J. (10), Ferrante M. (3), Morale A. (3), Murri A (6), Campioni R., Ricci P., Barbuti R, Ricci R, Sturba S (1), D’ Argento S., (1), Marcqone M. Allenatore CHIONCHIO Franco, Dirigente CHIONCHIO Alessia

Arbitri: FATO Giovanni e GUARINI Luigii