pubblicato il4 novembre 2016 alle 13:03

Frecce Tricolori e paracadutisti a Piazza Venezia per la festa dell’Unità d’Italia

Roma – Le massime cariche istituzionali del Paese si sono ritrovate all’altare della Patria a Roma per rendere omaggio al Milite Ignoto. Nel Giorno dell’Unità d’Italia e della festa delle Forze Armate, come consuetudine, il presidente della Repubblica, quest’anno Sergio Mattarella, ha reso omaggio ai Caduti con la deposizione della corona sul sagrato del Milite Ignoto.

Al suo fianco, il ministro della Difesa Roberta Pinotti, il capo di Stato Maggiore della Difesa, il generale Claudio Graziano, il presidente del Consiglio Matteo Renzi, i presidenti di Senato e Camera Pietro Grasso e Laura Boldrini.

festa-repubblica7

Poco dopo le Frecce tricolori hanno sorvolato il cielo su piazza Venezia e tra gli applausi della folla, sono atterrati due paracadutisti, uno dei quali, Giuseppe Tresoldi dell’Esercito, ha portato con sé una grande bandiera tricolore, che è stata disposta al centro della piazza.

Altre manifestazioni si sono svolte in ogni città d’Italia.

Foto Antonio Nardelli

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07