pubblicato il13 novembre 2016 alle 11:30

Un’intera famiglia in manette. Madre e figlio per droga, il padre per violenza ai carabinieri

Monte San Giovanni CampanoMadre, padre e figlio arrestati dai carabinieri a Monte San Giovanni Campano.

I militari della Compagnia di Sora hanno effettuato una perquisizione personale e domiciliare a casa della madre 50enne e del figlio 23 enne rinvenendo droga di vario genere, già confezionate e divise in dosi.

In vari nascondigli dell’abitazione i carabinieri hanno trovato 82 grammi di marijuana, 19 grammi di hashish, 24 grammi di crack diviso in 80 dosi, 15 grammi di cocaina divisi in 49 dosi, 1.185 euro  banconote di vario taglio e tutto il materiale occorrente per il confezionamento.

Durante le operazioni di perquisizione, è rientrato in casa il padre del giovane il quale,  all’improvviso, si è scagliato violentemente contro i carabinieri procurando ad un militare lesioni tali da richiedere le opportune cure presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Sora.

L’aggressore, è stato comunque immobilizzato ed arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Madre e figlio, invece, sono stati arrestati per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Ai tre sono stati concessi gli arresti domiciliari.

Ermanno Amedei

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07