Giorno: 10 dicembre 2016

10 dicembre 2016 0

Due chili di droga in casa, arrestato un 48enne a Cassino

Di Antonio Nardelli
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Ieri sera a Cassino gli agenti di polizia del locale commissariato con l’ausilio di un’unità cinofila della Polizia di Stato, a conclusione di una mirata attività d’indagine, hanno effettuato una perquisizione presso l’abitazione di un quarantottenne del posto.

Nell’abitazione i poliziotti hanno rinvenuto circa due kg di hashish, oltre 200 grammi di eroina già divisa in dosi, un bilancino di precisione e la somma di circa euro 1.000 provento dell’illecita attività di spaccio.

L’uomo è stato arrestato e dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nella stessa attività sono stati denunciati due familiari dell’arrestato, una donna ed un uomo, anch’essi per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

10 dicembre 2016 0

Daspo per tifoso del Frosinone che si denuda durante la partita con la Salernitana

Di Antonio Nardelli

Si sono da poco conclusi i servizi di ordine e sicurezza pubblica disposti dal Questore Santarelli presso lo stadio Matusa in occasione dell’incontro di calcio Frosinone – Salernitana, senza che si sia registrata alcuna criticità. Quasi sul fischio finale, all’interno dello stadio, nel settore Distinti più vicino alla curva sud, un trentacinquenne tifoso del Frosinone si denudava e tentava anche di venire a contatto con gli altri tifosi presenti nella stessa zona dello stadio.

Le Forze di Polizia sono immediatamente intervenute ed hanno evitato che l’episodio degenerasse.

Dalla visione delle immagini delle telecamere riversate in Sala Gos l’uomo è stato identificato e nei suoi confronti è scattata la denuncia per “ atti contrari alla pubblica decenza”, la sanzione amministrativa per “ violazione del regolamento d’uso dello stadio” e sarà avviato il procedimento di DASPO.

Il deflusso delle due tifoserie, come da consolidato modulo operativo, è avvenuto contestualmente ed i circa 800 tifosi ospiti sono stati scortati da personale della Questura e dei Contingenti di Rinforzo sino al limite di Provincia.