Giorno: 22 dicembre 2016

22 dicembre 2016 0

Cane carabiniere dissotterra circa 4 chili di stupefacente, due uomini in manette

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Pofi – Circa 3 chilogrammi di hashish, 200 grammi tra cocaina ed eroina, mezzo chilogrammo di marijuana e 20 grammi di sostanza da taglio, nonché materiale per il confezionamento delle dosi sono state trovate nelle disponibilità di un 34enne e un 30enne di Pofi.

I carabinieri che hanno perquisito le abitazioni dei due, hanno trovato e sequestrato, oltre a tutta la droga, anche la somma in contati di 23mila euro frutto, quasi certamente, dell’attività di spaccio.

Ad individuare il nascondiglio dello stupefacente è stato il fiuto delle unità cinofila che ha portato i militari a scavare prima una profonda buca nel terreno recuperando buona parte della droga e poi ad aprire un tombino di ispezione delle acque reflue recuperando il resto.

 

22 dicembre 2016 0

Il “Barbiere di Siviglia” di Gioachino Rossini, alla Sala Giovenale

Di redazionecassino1

Aquino – Domani sera 23 dicembre 2016 ore 20,30 presso la Sala Giovenale di Aquino sarà rappresentata la celeberrima e popolarissima opera rossiniana. L’opera, organizzata dalla Amministrazione comunale, in seno al programma culturale predisposto per le festività natalizie, sarà presentata dalla associazione “Collegium Artis” e vede la partecipazione di artisti di primissimo livello quale il tenore Vincenzo Sanso ed il soprano Carla Mazzarella, reduce quest’ultima da un grande successo riscosso per la presentazione del capolavoro pucciniano “La Bohème” presso il Teatro Umberto Giordano di Foggia appena qualche giorno fa. La parte musicale sarà affidata ad un collaudato “ensemble” di musicisti di assoluto livello, già docenti di conservatorio. L’assessore alla cultura Avv. Carlo Risi, che con la giunta comunale, ha fortemente voluto l’evento nell’ambito di una offerta culturale diversificata e completa, ha sottolineato come esso costituisca una occasione da non perdere non solo per gli amanti del genere lirico, ma anche per tutti i cittadini i quali, in alcuni casi per la prima volta, avranno la possibilità di assistere e godere in prima persona di un genere musicale, quello lirico operistico, in cui al teatro si sommala musica ed il canto, di alto valore artistico. L’opera prescelta “Il Barbiere di Siviglia” può essere apprezzata e goduta, per i suoi aspetti, anche buffi e comici, anche da non addetti ai lavori e questa è senza dubbio una della ragioni del suo vasto successo e della sua popolarità.

22 dicembre 2016 0

L’amministrazione D’Alessandro incontra l’Abate di Montecassino per gli auguri di Natale

Di redazionecassino1

Cassino – Il Sindaco del comune di Cassino, Carlo Maria d’Alessandro e una delegazione dell’amministrazione comunale composta dall’assessore alle Politiche sociali, Benedetto Leone, dall’assessore al Bilancio, Caterina Di Giorgio, dall’assessore alla cultura, Nora Noury, e dal Capo del Gabinetto del Sindaco, Dott. Giovanni Lena, ha incontrato per uno scambio di auguri, questa mattina, presso l’Abbazia di Montecassino, il Padre Abate, Dom. Donato Ogliari “Nelle recenti occasioni di incontro con le autorità ecclesiastiche del nostro territorio – ha commentato il primo cittadino – ho sempre sostenuto che la nostra attività amministrativa ha una forte propensione ad una visione alta e cristiana del bene comune. Alla base esiste la condivisione di un percorso comune che riguardi tutte le realtà sociali della città e del territorio, in una sorta di “amicizia civica” che sa riconoscere nella Chiesa, una voce ispiratrice e propositiva. Abbiamo la necessità di una nuova comprensione della nostra città come comunità di persone. La buona politica, come sostengono spesso i più alti rappresentanti ecclesiastici del territorio, deve tornare a considerare le nuove generazioni come la ricchezza più importante del paese e il loro presente e il loro futuro come la priorità su cui investire. Noi condividiamo questa visione e vogliamo fare in modo che ciò avvenga, soprattutto nel territorio della nostra città. Ho rinnovato l’invito all’Abate Ogliari a presenziare il giorno 27 dicembre 2016 presso il Teatro Manzoni al “Concerto di Natale di Norcia”. La guida spirituale di Montecassino non ha solo garantito la sua presenza, ma è in costante contatto con la comunità benedettina della città umbra per assicurare la presenza anche di una loro rappresentanza all’evento di beneficienza che coinvolgerà le realtà musicali della città di Cassino e di Norcia”. Ha concluso il Sindaco, Carlo Maria D’Alessandro.

22 dicembre 2016 0

Si è spento l’avvocato Davide Troiano

Di redazionecassino1

Cassino – È’ venuto a mancare stamane l’avv Davide Troiano. Iscritto all’Albo dal 1973 ha onorato l’Avvocatura con una condotta ispirata dalla dignità e dal decoro. Uno spirito libero e vivace ha fatto di lui un Avvocato dotato di una grande sensibilita’ sempre pronto a cogliere oltre le norme e le carte l’umanità e la storia delle persone. Una grande perdita per il Foro. I funerali si terranno domani 23 dicembre alle ore 15 nella Chiesa di San Giovanni Battista in Cassino. Alla famiglia le condoglianze della redazione.

22 dicembre 2016 0

Farmacista in manette a Roma, operazione di controllo del Nas sul Farmacap

Di admin

Roma – Nella mattinata odierna, i Carabinieri NAS di Roma hanno eseguito un provvedimento del Giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Roma che dispone gli arresti domiciliari nei confronti di un farmacista addetto ad una delle 46 farmacie comunali dell’azienda speciale capitolina Farmacap.

Sono stati, inoltre, notificati un provvedimento di sospensione dall’attività per un’altra farmacista e 14 avvisi di garanzia nei confronti di altrettanti dipendenti dell’azienda pubblica.

I provvedimenti sono stati emessi nell’ambito di una vasta indagine della Procura della Repubblica di Roma che ha portato, tra l’altro,  ad accertare gravi e sistematiche condotte di peculato e appropriazione indebita di farmaci, parafarmaci e danaro di cassa da parte di farmacisti ed  impiegati presso le farmacie comunali romane.

22 dicembre 2016 0

Ben 22mila prodotti contraffatti sequestrati dalla Finanza di Latina

Di admin

Latina – Ben 22mila prodotti considerati pericolosi sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Latina nel corso di una serie di controlli ad attività commerciali. Il valore commerciale della merce è di circa 200mila euro, e la merce sarebbe tutta sprovvisti delle necessarie indicazioni di sicurezza e recanti marchi contraffatti: Tre persone sono state segnalate alla Procura della Repubblica ed alla locale Camera di Commercio.

Tale operazione, denominata “under-COVER”, trae spunto da una serie di interventi effettuati su larga scala e attuati mediante il costante monitoraggio dei mercati rionali, che, a cavallo dei mesi di novembre e dicembre, avevano già condotto al sequestro di 8mila articoli di bigiotteria non a norma con le vigenti normative comunitarie unitamente a talune cover per smartphone recanti i marchi mendaci di note case di moda internazionali e di diverse squadre di calcio della massima serie nazionale, che hanno particolarmente insospettito gli investigatori in virtù della loro incredibile verosimiglianza ai prodotti originali.

Con riferimento ai suddetti accessori di telefonia mobile, dall’analisi della documentazione acquisita e dal riscontro incrociato dei dati desumibili dalle banche dati in uso al Corpo, i militari operanti, nel porre in essere i necessari approfondimenti investigativi finalizzati a risalire la filiera commerciale, individuavano il soggetto importatore della merce, riconducibile ad una ditta facente capo ad una cittadina di origine cinese avente sede nella città di Roma.

Gli accertamenti, suffragati da mirati appostamenti e pedinamenti, permettevano alle Fiamme Gialle pontine di calibrare l’intervento non solo presso il citato luogo di esercizio, bensì di estendere il proprio raggio d’azione mediante l’interessamento di un ulteriore magazzino, sito nella periferia capitolina, dove veniva concentrato il grosso della merce di importazione cinese, ivi stoccata in attesa di essere riallocata per la vendita al dettaglio.

Così, alle prime ore dello scorso 19 dicembre, i militari operanti, suddivisi in due distinte aliquote coordinate dal Cap. Davide De Meo, accedevano congiuntamente in entrambi gli stabili sottoponendo a sequestro ulteriori 14.000 cover recanti i marchi, abilmente contraffatti, di note griffes commerciali, su tutte, oltre 6.000 pezzi recanti il logo “CHE FATICA LA VITA DA BOMBER”, molto popolare soprattutto tra i giovanissimi e di recente introduzione sul mercato nazionale.

22 dicembre 2016 0

Un anno di Virtus Cassino , un “2016” da incorniciare

Di redazionecassino1

Il 2016 è ai titoli di coda e la Cassino dei canestri manda in archivio un altro anno da ricordare. Per la Virtus Cassino , targata Banca Popolare del Cassinate , questi giorni di festa rappresentano idealmente il tracciare una linea e passare alla fase del bilancio di quest’anno solare che sta andando in archivio . Complice anche l’occasione della cena degli auguri, tenutasi ,come da tradizione natalizia in casa BPC dopo l’ultimo impegno ufficiale dell’anno solare (quest’ano dopo la sfida con Catanzaro di domenica scorsa , ndr), in un noto ristorante della città martire, ed alla quale ha partecipato al completo la dirigenza societaria dal Presidente , la dott.ssa Donatella Formisano, al Direttore Sportivo , il Vice Presidente della società virtussina, Renato Di Carlo , presente con la consorte all’evento mondano, il dott. Leonardo Manzari nonché tutto lo staff tecnico oltre agli atleti della prima squadra ed i rappresentanti del main sponsor della società rossoblù ovvero il Presidente della Banca Popolare del Cassinate , il dott.Donato Formisano , ed il Vice Presidente dell’Istituto di credito benedettino , il professor Vincenzo Formisano , per il team rossoblù dicevamo è il momento di tirare le somme di un anno vissuto intensamente e pieno di ricordi intensi e soprattutto felici , testimoni di un processo di crescita sportiva continuo ed inarrestabile . Il 2016 per la BPC Virtus Cassino è stato l’anno della finale con l’Eurobasket Roma per la scalata alla serie A2, il 2016 per la BPC Virtus Cassino è stato l’anno del ritorno a casa , del ritorno al Pala Virtus cassinate di Via De Feo. Il 2016 per la BPC Virtus Cassino è l’anno di un bel girone d’andata del team nuovo di zecca , allestito per la stagione 2016 – 17 , per affrontare le fatiche del girone C del Campionato Nazionale di Serie B il terzo gradino dell’eccellenza cestistica italiana. Insomma un annata di vino buono anzi possiamo dire un annata senz’altro eccellente e che tutta la dirigenza cassinate si augura possa divenire frizzante nel 2017 ,”…. perché i presupposti per continuare a lavorare bene ci sono davvero tutti..” ha commentato il dott. Leonardo Manzari , DS dei rossoblù “e noi vogliamo continuare a regalare soddisfazioni ai nostri tifosi che tanto si sono legati a questa realtà sportiva nonostante le difficoltà che il cammino ormai storico della nostra realtà sportiva ci ha costretto a superare.” Dunque il consuntivo di un annata da incorniciare per la BPC Virtus Cassino di coach Luca Vettese è più che positivo . Dal 1 gennaio 2016 la BPC ha disputato 39 match ufficiali . 29 di regular season e 10 di playoffs al termine della scorsa stagione agonistica . Lo score ha decretato i seguenti dati : la Virtus ha vinto 26 volte e perso in 13 occasioni in totale . Con più precisione, la Virtus Cassino nel corso della regular season ha inanellato uno score di 20 vittorie e nove sconfitte ; nel corso dei playoffs della scorsa stagione invece gli uomini di Vettese hanno alzato le braccia al cielo in segno di giubilo 6 volte contro 4 delusioni in totale . Insomma dati assolutamente confortanti per il team e la società cassinate che rimane in pianta stabile oramai una delle eccellenze del basket laziale e soprattutto la seconda forza del basket d’eccellenza nella provincia di Frosinone alle spalle del Basket Ferentino . “E sarà proprio con quest’ultimo team che chiuderemo l’anno solare sportivo, con un amichevole di Natale programmata il prossimo 23 dicembre , venerdì per intenderci , all’ora di pranzo , palla a due alle ore 12.30, al ponte Grande di Ferentino. E sarà l’occasione per salutare i ragazzi che trascorreranno qualche giorno di meritato riposo con le proprie famiglie nelle città di origine” commenta il Ds dei lupi rossoblù , il dott. Leonardo Manzari . La Virtus Cassino si ritroverà poi per la ripresa in vista del nuovo anno il 27 dicembre presso il Palazzetto dello Sport di Cassino per la ripresa degli allenamenti. “ Siamo decisamente soddisfatti di quanto finora ottenuto sia con la prima squadra ma anche e soprattutto con il nostro settore giovanile che cresce in modo esponenziale in termini numerici“ commenta la dottoressa Donatella Formisano , presidente del sodalizio cassinate “I risultati agonistici ottenuti con il nostro team di punta sono stati un ottimo volano di crescita di tutto il movimento che noi della Virtus rappresentiamo. Certo poi aver portato i nostri colori in città in modo stabile a Cassino è stato molto importante per tutti noi e soprattutto per i nostri tifosi. Contiamo di dare stabilità al movimento che animiamo con passione e sacrificio costante . Ovviamente devo ringraziare , e questa è senz’altro l’occasione giusta , tutti gli “Amici della Virtus “ tifosi e partner commerciali ; quelli che silenziosamente ma con grande passione alimentano la nostra Associazione Sportiva , noi sappiamo di poter contare sul loro apporto/supporto . Tutto sommato dunque il bilancio è estremamente positivo . Il nostro 2016, culminato agonisticamente con la finale playoffs dello scorso anno agonistico, ci lascia nel cuore e negli occhi una grande ricchezza sportiva e umana”. La Virtus Cassino dunque archivia un altro anno solare con grande soddisfazione e orgoglio “Si è il messaggio da portare a casa , senza dubbio “ conclude Donatella Formisano “siamo però propensi a continuare nel solco tracciato ovvero quello del lavoro e della costanza nell’applicazione rigorosa del ritmo di crescita societario. Consolideremo le nostre basi associative e soprattutto vogliamo procedere con il potenziamento del settore giovanile per i nostri giovani di Cassino , attraverso il lavoro che tanto ci sta a cuore. E speriamo che nel 2017 si possa ripetere quanto di bello fatto nell’anno che sta per andare in archivio” Ad maiora Virtus Cassino