Giorno: 28 dicembre 2016

28 dicembre 2016 0

Bomba carta davanti un esercizio commerciale a Cassino. Indagini in corso

Di redazione
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Potrebbe trattarsi di un atto vandalico quello che questa sera intorno alle 19,30 è stato messo a segno nei pressi di un attività commerciale di Cassino sita in via Alfieri. Ignoti hanno fatto esplodere probabilmente una bomba carta danneggiando alcune strutture site all’ingresso del negozio. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della radiomobile di Cassino.Sono in corso le indagini. La strada, secondo alcune testimonianze,risulterebbe essere scarsamente illuminata e nelle ore precedenti sarebbero state danneggiate anche alcune auto.

28 dicembre 2016 0

Arce-Roccasecca- Isola del Liri- Minori rubano due auto, ma finiscono in manette

Di redazione

Nella serata di ieri, ad Arce, i militari della locale Stazione unitamente ai militari del NORM della Compagnia di Pontecorvo, hanno tratto in arresto due minori, già censiti per reati specifici, poiché ritenuti responsabili del reato di “furto aggravato in concorso ”. Durante la precedente mattinata, a Roccasecca, all’interno del parcheggio antistante alla stazione ferroviaria, i due arrestati, già volontariamente sottrattisi dalla custodia cautelare all’interno di una casa famiglia della zona, dopo aver abbandonato un’autovettura di piccola cilindrata, precedentemente rubata dagli stessi ad Isola del Liri, asportavano una Fiat Grande Punto ivi parcheggiata. Le immediate ricerche attuate dai militari operanti, consentivano di intercettare la predetta autovettura in San Giovanni Incarico – località San Cataldo, che dopo un breve inseguimento veniva bloccata. Nella circostanza, i due ragazzi si davano a precipitosa fuga nelle campagne circostanti, venendo prontamente bloccati e tratti in arresto. Gli arrestati, in aderenza alle disposizioni impartite dalla competente Autorità Giudiziaria, venivano associati presso la casa di prima accoglienza di Roma

28 dicembre 2016 0

Pronto soccorso affollato ad Alatri, scattano i controlli del Nas

Di admin

Alatri – Il pronto soccorso dell’ospedale  San Benedetto di Alatri è stato ispezionato dai carabinieri del Nas di Latina.

Il controllo è scattato nel tardo pomeriggio del giorno di Santo Stefano quando i militari del tenente Maurizio Santori si sono prima mischiati ai tanti utenti che si affollavano all’accettazione del Pronto Soccorso per verificare come veniva accolta la gente e quali fossero le modalità di accettazione.

Oltre al pronto soccorso, i carabinieri hanno controllato anche il reparto di chirurgia e hanno verificato la presenza del personale, l’efficenza dei macchinari e la scadenza dei farmaci. Il Nas di Latina conferma la verifica ma non le risultanze. Intanto ieri, è stata ancora una giornata nera per il pronto soccorso del San Benedetto.

 

Decine di persone per diversi motivi lo hanno affolo fin dal mattino e ilpersonale, sicuramente sottodimensionato per tanto lavoro, a fatica riusciva a portare avanti il lavoro e, soprattutto, gli assistiti che necessitavano di ricovero faticavano a trovare un posto letto. Questo ha causato a monte un ingolfamento che ha visto le barelle, anche quelle dell’ambulanza, bloccate fino al tardo pomeriggio.

28 dicembre 2016 0

Caso di tubercolosi tra migranti a Fiuggi, si teme contagio

Di admin

Fiuggi – Un caso di tubercolosi preoccupa a Fiuggi tanto che le autorità sanitarie hanno disposto le verifiche tra le persone che sono state a contatto connil giovane straniero.

L’uomo è ospite in una struttura alberghiera e fa parte di uno dei progetti per accogliere i rifugiati politici o i richiedenti asilo politico.

Tra ieri e oggi sono stati visitati gli altri ospiti della struttura ed anche il personale che li assiste sin dal loro arrivo. Sarebbero stati somministrati loro farmaci per prevenire l’infezione.

Il timore è legato alla possibilità del contagio.

Ermanno Amedei

28 dicembre 2016 0

Incendio sulla montagna a Ceppagna, due canadair al lavoro

Di admin

Ha iniziato a bruciare questa mattina la montagna alle spalle di Ceppagna, piccola frazione di Venafro in provincia di Isernia. L’incendio è iniziato nella zona degli uliveti non molto distante da località Le Noci per poi abbracciare tutto un versante della montagna. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Isernia e, dalle ore dieci, due canadair sono tuttora impegnati nelle operazioni di spegnimento.

A.N.

28 dicembre 2016 0

Accoltella il coinquilino a Cassino. Giovane arrestato per tentato omicicidio

Di admin

 

Cassino – Tentato omicidio nella notte a Cassino. La lite tra due giovani senegalesi nata per futili motivi si stava trasformando in tragedia. In piena notte, durante la lite, uno dei due 26enni si è armato di in grosso coltello da cucina con cui ha altellato il coinquilino. Il fendente ha raggiunto il giovane su un fianco sfiorando il polmone. immediatamente soccorso, il ferito è stato prima trasportato in ospedale a Cassino, poi trasferito all’Umberto Primo di Roma. I carabinieri di Cassino comandati dal tenente Emaniele Grio e diretti dal Colonnello Giuseppe Tuccio, hanno tratto in arresto l’accoltellatore per tentato omicidio. Il giovane è rinchiuso in carcere a Cassino.

Ermanno Amedei