Beni sequestrati a malavitoso campano, A Minturno sigilli ad appartamento, terreni e agenzia

Beni sequestrati a malavitoso campano, A Minturno sigilli ad appartamento, terreni e agenzia

1 dicembre 2016 0 Di admin

Minturno – Un immobile, due appezzamenti di terreno e una società immobiliare sono stati sequestrati a Minturno dalla Guardia di Finanza del Gruppo di Aversa che ha eseguito il provvedimento ordinato dalla procura della repubblica di Santa Maria Capuavetere.

I beni fanno parte di una più ampia lista di proprietà sequestrate questa mattina, del valore di 2,6 milioni di euro complessivi, riconducibili a Ulderico Fabozzi, 46 anni di Villa Literno, alla moglie e ai suoi 4 figli.

II sequestro di prevenzione giunge all’esito di complessi accertamenti dai quali è emersa, secondo gli inquirenti, la pericolosità di Fabozzi, vicino ad ambienti criminali e gravato da numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, ambientali e contro la pubblica incolumità; si è potuto, pure accertare, come l’indagato, grazie alle sue illecite attività, abbia accumulato nel tempo un consistente patrimonio mobiliare e immobiliare, che ha riciclato nell’economia legale, inquinando così il mercato dei traffici leciti.

Gli accertamenti patrimoniali e bancari hanno, infatti, messo in rilievo la netta sproporzione tra i redditi prodotti e le proprietà mobiliari/immobiliari acquisite in ogni singola annualità.