pubblicato il26 dicembre 2016 alle 13:45

Cassino – Maxi sequestro di botti in A1

In vista delle festività Natalizie e di fine anno la Questura ha disposto, in ambito provinciale, l’intensificazione dell’attività di controllo del territorio e di vigilanza di tutti gli obiettivi ritenuti sensibili per l’occasione.
Una specifica attività è stata predisposta per reprimere, in questo particolare periodo, quei reati connessi alla fabbricazione, trasporto e vendita abusivi di artifici pirotecnici o, comunque, qualsiasi oggetto contente sostanze esplodenti.
Nel giorno di Natale, personale della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino, sulla tratta autostradale ricadente nella Città Martire, intima l’alt al conducente di un’ auto che sta procedendo in direzione nord.

A bordo due cittadini del Marocco, di 38 e 35 anni, residenti nella Capitale.
La presenza di numerosi scatoloni nell’abitacolo e nel bagagliaio dell’auto attira l’attenzione degli agenti.
I due uomini dichiarano che si tratta di fuochi pirotecnici ma non forniscono alcuna documentazione che ne attesti il regolare acquisto, né licenze o autorizzazioni che li abilitino al trasporto, come invece prescritto dalla normativa di settore.
Accompagnati negli Uffici della Sottosezione della Polstrada, i due sono stati denunciati per il reato di “trasporto di materie esplodenti senza cautele e licenza”.

Tutto il materiale pirico rinvenuto all’interno dei 9 scatoloni è stato sottoposto a sequestro.
Fantasiosi ed accattivanti i nomi degli artifici pirotecnici ritrovati, tra i quali numerosissimi bengala e “fontane”: Golem, Candela Romana, Jupiter Pharaon, Nemo, Minotaur , The Joker, Ape Regina, Mesisto, Cuckoo, New Generation Bing Bang Pluton, Tarantula ed altri.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags:



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07