pubblicato il15 dicembre 2016 alle 09:53

Per disposizione del giudice rischia di trovarsi in casa l’ex fidanzato, presentata interpellanza parlamentare

Colleferro – La vicenda della donna di Colleferro, sposata e madre di un bambino che rischia per una controversa vicenda giudiziaria di trovarsi in casa il suo ex fidanzato, approda in Senato grazie ad una interrogazione parlamentare presentata dal senatore Bruno Astorre.
L’interpellanza rivolta al ministro della Giustizia ripercorre le tappe della vicenda che vede la donna, proprietaria di una casa a Colleferro pagata con un mutuo decennale, e di un suo ex fidanzato al quale, il tribunale di Velletri ha riconosciuto il co-possesso dell’abitazione perchè ha convissuto in quella casa per meno di due anni. (Leggi articolo precedente)
Un paradosso giudiziario che impone alla donna di consegnare all’uomo le chiavi dell’abitazione attualmente abitata oltre che dalla donna, da suo marito e da suo figlio.
Particolare attenzione l’interpellanza la presta a due giudizi espressi sulla vicenda dallo stesso magistrato.
Per questo, Astorre chiede al Ministro di verificare quanto sia accaduto in tribunale a Velletri e di mettere in atto ogni misura necessaria per risolvere il paradosso giudiziario.
Ermanno Amedei
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07