pubblicato il13 dicembre 2016 alle 12:43

Trasporta ferro eppure brucia, denunciato camionista per trasporto di rifiuti illegali

Ceprano – Il ferro non brucia, eppure quel camion che dai documenti trasportava materiale ferroso, era avvolto dalle fiamme.

Una singolare circostanza che ha portato gli agenti della polizia stradale della sottosezione di Frosinone ad effettuare controlli sul reale carico trasportato dal mezzo pesante. Gli agenti sono intervenuti venerdì pomeriggio sul tratto autostradale Roma Napoli, direzione sud, nel territorio di Ceprano per l’incendio del camion. Dalla documentazione di carico risultava  che il mezzo trasportasse rifiuti consistenti in residui di materiale ferroso diretti ad una ditta di smaltimento situata nell’hinterland partenopeo. L’incendio, però, come costatato dai Vigili del Fuoco, era stato attivato da un fenomeno di autocombustione.

Inoltre, al fine di procedere ad un più accurato controllo, si richiede la presenza dei tecnici dell’Arpa Lazio.

Sul rimorchio, salvato dalle fiamme, perché staccato dalla motrice, sono stati rinvenuti rifiuti di vario tipo, da elettrodomestici a  pneumatici.

L’autotreno,   unitamente al carico,  è stato sequestrato, mentre l’autista  denunciato per trasporto di rifiuti in difformità a quanto riportato nell’apposito formulario.

Sono in corso gli accertamenti della ASL per verificare l’esatta natura del carico di rifiuti.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07