Giorno: 3 gennaio 2017

3 gennaio 2017 0

Cassino – Tutto pronto per la ventesima edizione della Pasquetta Epifania

Di Antonio Nardelli
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Dopo le emozioni che hanno regalato alla città di Cassino e alla città di Norcia, nel corso della partecipazione al concerto di beneficenza al Teatro Manzoni, lo scorso 27 dicembre, l’Associazione culturale Vecchia Cassino, torna ad essere protagonista per le vie della città con la Pasquetta Epifania.

La “Notte Magica” del 5 gennaio sarà la XX edizione organizzata dall’Associazione, presieduta da Antonio Marzocchella, che per il 2017 ha apportato delle novità al programma della manifestazione. Le note dell’antico Inno della Pasquetta Epifania torneranno a riecheggiare tra le mura dell’abbazia di Montecassino, come sempre, nel pomeriggio alle ore 16.45. I musici e i cantori torneranno a varcare il portone dell’antico cenobio benedettino, dove ad attenderli troveranno l’abate dom Donato Ogliari. Sarà questa la prima tappa del lungo viaggio che si protrarrà per tutta la notte.

Da Montecassino il gruppo di orchestrali e di musici, diretti dal M° Marcello Bruni, raggiungeranno, intorno alle 18.00, Largo Dante, dove effettueranno una seconda tappa. Da lì percorreranno a piedi Viale Dante, sostando ancora dinanzi ai Supermercati Pietroluongo. Sfilando sempre per le vie del centro, raggiungeranno piazza Diaz. per la consueta sosta dinanzi la Banca Popolare del Cassinate. Poi ancora Corso della Repubblica, nei pressi del Bar Reale.

I cantori e i musici, subito dopo, raggiungeranno il rione Colosseo da dove, intorno alle 20.00, inizierà il lungo viaggio notturno per le vie della città. Alle 21.30 circa è prevista la sosta all’interno della chiesa di Sant’Antonio da Padova, dove, ad ascoltare la Pasquetta Epifania è stato invitato il vescovo della diocesi di Sora Cassino Aquino Pontecorvo Monsignor Gerardo Antonazzo. In occasione della sosta a S. Antonio saranno presenti le autorità locali, tra cui, il sindaco della città Carlo Maria D’Alessandro. La Pasquetta Epifania è una tradizione che affonda le sue radici agli inizi del ‘900, l’unica sopravvissuta alla furia bellica. Nella notte tra il 5 e 6 gennaio musici e cantori, riconoscibili da mantelle e cappelli, sfidando le più rigide temperature, annunciando, attraverso un canto melodioso, a grandi e piccoli, l’arrivo della befana e la fine delle feste.

3 gennaio 2017 0

Cassino – Incidente stradale a Solfegna Cantoni, un ferito

Di Antonio Nardelli

Cassino – Un altro incidente stradale si è verificato oggi a Cassino. A Solfegna Cantoni un carroattrezzi ed una Lancia Y si sono scontrati frontalmente nel sottopasso della ferrovia. Nell’incidente una persona è rimasta ferita ed è stata portata in ospedale. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Il comitato Solfegna ha voluto sottolineare che da diverso tempo è stata richiesta l’installazione dei dissuasori per limitare la velocità sul tratto di strada dove oggi si è verificato l’incidente, ma, purtroppo, nonostante le insistenze le richieste ad oggi sono rimaste inascoltate. Ant.Nard.

3 gennaio 2017 0

Droga, in Ciociaria primi arresti e denunce dell’anno

Di admin

Frosinone – Primi arresti in provincia di Frosinone e a compierli sono stati i carabinieri. Il motivo è legato alla droga, un problema che in Ciociaria, cosi come in Italia, è una vera piaga sociale motore di criminalità generica di ogni tipo quali anche furti e rapine.

I carabinieri di Frosinone hanno arrestato un 36enne gia noto alle forze dell’ordine, per il reato di “Evasione” dal domicilio ove era sottoposto alla misura degli “arresti domiciliari”. Lo stesso, infatti, è stato trovato fuori dalla propria abitazione senza la preventiva autorizzazione del Magistrato competente e, nell’immediatezza, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 1,50 grammi di marijuana. Per questo l’uomo è stato tradotto in carcere a Frosinone.

A boville Ernica, invece, gli stessi carabinieri hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone, due giovani del luogo (di cui uno minorenne) poiché resisi responsabili della violazione amministrativa di detenzione di sostanze stupefacente per uso personale non terapeutico.

I due giovani, fermati  nel corso di un controllo alla circolazione stradale e sottoposti a perquisizione personale e veicolare,  sono stati trovati in possesso di 1,8 grammi di hashish, uno spinello già confezionato contenente la stessa sostanza e di 0,4 grammi di Marijuana.

3 gennaio 2017 0

La Befana promette neve a Filettino e Campo Staffi, ben più degli attuali 20 centimetri

Di admin

Filettino – La quota neve nel Lazio sembra essere fissata oltre i mille metri.

A Filettino la coltre bianca raggiunge anche i 20 centimetri nella zona degli impianti sciistici di Campo Staffi e nella zona, come da foto, di Villa Granara.

Gli impianti al momento non sono funzionanti nche perche oggi è stato sereno, ma nei prossimi giorni sono previste temperature a picco e abbondanti nevicate.

Una Epifenia da brividi (per il freddo) che, promette di dare spessore alla neve permettendo di aprire gli impianti sportivi per la gioia degli sciatori.

3 gennaio 2017 0

Monsignor de Sanctis sempre più parroco dei record, festeggiati i suoi 98 anni

Di admin

 

Filettino – Tra il Natale e il Capodanno, a Filettino ricorre un’altra festività molto attesa, il 26 dicembre non è solamente Santo Stefano ma è anche il compleanno di monsignor Alessandro De Sanctis, il parroco dei record del Comune più alto del Lazio.

Quest’anno la comunità di Filettino si è stretta intorno al suo parroco per festeggiare il suo 98esimo compleanno rafforzando il suo record di sacerdote in attività senza vice parroco più longevo, quantomeno d’Italia.

Appena qualche mese fa, con la stessa comunità il sacerdote aveva festeggiato il suo 74esimo anno di sacerdozio e le sue “prime” 49mila messe.

L’intervista a Monsignor De Sanctis è pubblicata sul sito www.faccedivita.it e sul libro Facce di vita

Leggi anche

3 gennaio 2017 0

Incidente stradale a Cassino, la pioggia causa sinistro sulla strada per Sant’Angelo

Di admin

Cassino – La tregua che il maltempo ha concesso tra Natale e Capodanno sembra essere terminata e, alle rigide temperature con cielo sereno dei giorni di festa, si somma la pioggia.

L’asfalto reso viscido dalle precipitazionidi queste ore ha giocato un brutto scherzo ad un automobilista che questa mattina, sulla strada provinciale per Sant’Angelo a Cassino, si è schiantato con la sua auto,una Peugeot, contro il muretto che fiancheggia la strada nei pressi del cimitero militare inglese.

Un impatto violento che ha danneggiato la vettura e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Cassino per mettere in sicurezza la strada.

Foto Antonio Nardelli