pubblicato il12 gennaio 2017 alle 17:46

Allarme truffe a Cassino, polizia indaga su finti avvocati

CassinoTentativi di truffe a Cassino e l’allerta è alta. Gli agenti del Commissariato stanno svolgendo indagini per accertare l’identità degli autori sedicenti avvocati che hanno contattato  telefonicamente  alcuni anziani, ai quali è stato  chiesto di pagare una cospicua somma di denaro ad un fantomatico “Maresciallo dei Carabinieri”.

La motivazione è sempre la stessa: il figlio è  rimasto coinvolto in un incidente stradale, da cui ne può uscire “pulito” soltanto in seguito a tale versamento.

La Questura di Frosinone, da sempre impegnata nella lotta contro le truffe agli anziani, ricorda ai  non più giovanissimi  di  diffidare sempre degli sconosciuti, considerando  che il truffatore nasconde bene la sua slealtà, in quanto si pone abitualmente  con modi gentili ed è ben  informato sulle vittime da “colpire”.

La Questura invita per qualsiasi segnalazione o difficoltà, contattare il numero di emergenza 113.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07