pubblicato il30 gennaio 2017 alle 21:39

Anagni- Furto in abitazione, tre persone denunciate

Anagni-Il 23 gennaio scorso aPiglio veniva consumato un furto all’interno di una abitazione ed, in tale contesto, veniva asportato del materiale (consistente in utensili da lavoro, una balestra ed un televisore di 50”, marca L.G.) che veniva poco dopo rinvenuto dal personale del locale Comando Stazione Carabinieri che, nell’ambito di un servizio perlustrativo, notava il movimento sospetto di una autovettura con delle persone a bordo le quali, accortisi della presenza dei militari abbandonavano sul ciglio della strada la refurtiva allontanandosi velocemente dal posto. A seguito delle successive attività, la refurtiva veniva restituita ai legittimi proprietari, fatta eccezione per un altro televisore di 32” sempre marca L.G per il quale, essendo ancora in atto le indagini per risalire all’avente diritto, veniva sottoposto sotto il vincolo del sequestro.
Le immediate attività info-investigative, condotte dal personale del Comando Stazione Carabinieri di Piglio, permettevano di addivenire all’identificazione di tre persone (un 33enne, un 57enne ed un 42enne, tutte del luogo), nei confronti delle quali, la Procura della Repubblica di Frosinone, accogliendo integralmente le risultanze investigative prodotte dai militari operanti, emetteva un decreto di perquisizione nei loro confronti (peraltro già noti poiché gravati da vicende penali conto il patrimonio). Nella giornata odierna, nel corso della predetta attività delegata, il personale operante rinveniva il seguente materiale, verosimilmente di provenienza illecita:
– un quadro con cornice in legno raffigurante “un banchetto svolto in un bosco”, di tenue valore, risultato asportato in Piglio l’11.11.2016 e già restituito all’avente diritto;
– 5 (cinque) router, per i quali sono ancora in corso le opportune attività per risalire ei legittimi proprietari;
Per quanto rinvenuto illecitamente in loro possesso, le tre persone venivano deferite in stato di libertà, alla competente A.G., poiché ritenute responsabili, in concorso tra loro, del reato di “furto in abitazione”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07