pubblicato il21 gennaio 2017 alle 11:56

Il Soccorso Alpino del Lazio in prima linea nell’emergenza neve

LazioRoma, Cassino, Collepardo, Latina, Rieti e Viterbo: tutte le 6 stazioni del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio sono impegnate con diverse squadre in Abruzzo.

Mentre continua senza sosta l’impegno dei tecnici del CNSAS provenienti da tutta Italia nell’area dell’Hotel Rigopiano, stiamo intervenendo contemporaneamente in diversi altri comuni del centro Italia.

Gli interventi dei tecnici del Soccorso Alpino del Lazio si stanno concentrando nei comuni di Isola del Gran Sasso d’Italia e Campotosto e le relative frazioni, interventi finalizzati a portare generi alimentari di prima necessità, supporto medico e conforto alla popolazione. Ieri le squadre del CNSAS del Lazio, tra i vari interventi svolti, hanno raggiunto una casa famiglia con diversi bambini disabili nella frazione di Cerchiara, portato generi alimentari nella frazione isolata di Mascioni e rifornito di gasolio una turbina, rimasta a secco vicino alla statale 80.

Le sei stazioni del Lazio stanno collaborando con i tecnici del Servizi regionali CNSAS di Veneto, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Molise, Lombardia e Abruzzo e con le altre forze in campo, coordinate dal Dipartimento di Protezione Civile nazionale.

emergenza neve cnsas1 emergenza neve cnsas

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07