pubblicato il2 gennaio 2017 alle 18:37

Morto il 49enne di Alatri ricoverato a Capodanno, non è meningite, forse tetano

Alatri – Allarme meningite rientrato ad Alatri per il malore che ha stroncato la vita ad un noto ristoratore del posto. La sera del 31 dicembre, il 49enne è stato ricoverato in ospedale con sintomi assimilabili a quello della meningite.

faccedivita.it

Le autorità sanitarie hanno disposto quindi, oltre al trasferimento presso Umberto I di Roma dell’uomo, un trattamento di profilassi antibiotica a tutti coloro che per vari motivi erano stati a suo contatto.

L’allarme contagio non ha tardato a diffondersi tra la cittadinanza e oggi, oltre alla diffusione della triste notizia del suo cedesso, anche le rassicurazioni delle autorità sanitarie del territoiro, in primis del sindaco Morini il quale in una nota stampa ha detto: “Il batterio responsabile non è la Neisseria menigitidis, per cui si fa la famosa campagna vaccinale. In questo caso specifico si tratta di uno streptococco o pneumococco, un batterio che normalmente determina mal di gola, polmonite etc”.

Si tratterebbe, insomma, non di meningite ma più probabilment di tetano. Una ipotesi che, però, deve essere ancora verificata.

Il sindaco ha espresso vicinanza e condoglianze alla famiglia del ristoratore e, anche se non si è trattato di meningite, ha comunque invitato alla vaccinazione.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , , , , , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07