pubblicato il23 gennaio 2017 alle 16:39

Roccasecca-Una mostra per la ricerca, inaugurata nello scorso weekend

Sabato 21 gennaio è stata inaugurata a Roccasecca, presso la Sala delle Conferenze la mostra personale dello scenografo Giampiero Patamia, scomparso a 37 anni nello scorso aprile.
L’ esposizione, intitolata “UNA MOSTRA PER LA RICERCA”, rientra nell’iniziativa voluta fortemente dall’Amministrazione Comunale per sensibilizzare la cittadinanza verso il tema più che mai attuale della raccolta fondi per la ricerca contro il cancro.
Nella serata, alla presenza dell’Assessore alla cultura Valentina Chianta e degli altri intervenuti, è stato illustrato il percorso artistico e professionale dello scenografo dall’arch. Stefania Di Zazzo, che ha curato l’allestimento la mostra.
Saranno esposti, fino al 28 gennaio, i bozzetti delle scenografie realizzate dal giovane artista; alcune delle sue opere ideate nel 2013 per una mostra personale intitolata “Rosso”; e alcuni suoi lavori dell’età studentesca da cui si evince la passione giovanile che lo porterà verso una prospettiva lavorativa tanto difficile quanto affascinante.
E’ possibile inoltre ammirare le illustrazioni di un racconto per bambini, che il giovane Giampiero realizzò nel 2014.
Tale racconto dal titolo “C’era una volta un soldino”, scritto dall’arch. Stefania Di Zazzo, sarà presentato dall’autrice nelle scuole elementari di Roccasecca, il giorno giovedì 26 gennaio.
Per chi volesse , il racconto sarà disponibile, presso la Sala conferenze, devolvendo un’ offerta, che contribuirà alla raccolta fondi da donare all’AIRC
La mostra si concluderà il 28 gennaio, giornata dell’AIRC.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini

Tags: , ,



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07